• Home / Primo piano / Reggio Calabria, Falcomatà dopo il raid a San Giorgio: ‘Mezza città senza acqua, sarà un’operazione lunga’

    Reggio Calabria, Falcomatà dopo il raid a San Giorgio: ‘Mezza città senza acqua, sarà un’operazione lunga’

    Dopo il raid presso il “Pozzo Vilardi” (la notizia) Reggio Calabria si è svegliata senz’acqua a causa di un blitz notturno di ignoti.
    Ecco il messaggio di Falcomatà:
    “Questa mattina mezza città si è svegliata senza acqua dai rubinetti a causa di un furto al “Pozzo Vilardi” che serve gran parte della zona centro sud.
    Questa notte, infatti, un gruppo di individui si è introdotto all’interno e ha rubato, tra l’altro, anche il quadro elettrico.
    Ringrazio la polizia scientifica che, già dalle prime ore del mattino, è sul posto per accertare la dinamica dei fatti grazie anche alla presenza di telecamere di sorveglianza.
    Noi stiamo provvedendo alla sostituzione del quadro elettrico ma sarà un’operazione lunga e ho dato mandato agli uffici di attrezzarsi con un servizio di autobotte fino alla risoluzione del problema.
    Mi scuso con ognuno di voi, con chi subisce le conseguenze negative delle azioni di chi non vuol bene alla nostra città.
    Non dobbiamo mollare, dobbiamo continuare la nostra battaglia quotidiana contro i vandali, gli incivili e gli avvelenatori di pozzi (inteso non solo nel senso letterale del termine)”.