• Home / In evidenza / Quarta puntata di “Cores do Brasil”: un mix di emozioni e musica travolgente

    Quarta puntata di “Cores do Brasil”: un mix di emozioni e musica travolgente

    Un enorme carico di musica ed emozioni, incredibili duetti tra grandi artisti brasiliani e tante altre canzoni che riescono a toccare il cuore e l’anima: la quarta puntata di “Cores do Brasil”, il programma di musica e cultura brasiliana curato dal giornalista Domenico Grillone, si presenta, infatti, in una veste speciale che guarda alla bellezza di alcuni incontri musicali tra grandi stelle del firmamento della MPB, Musica popular brasileira.

    Incontri speciali e pieni di pathos, come quello tra Elis Regina (la diva brasiliana degli anni ’60 – ’70 e protagonista di tutta l’epoca d’oro della Mpb quando la rivoluzionaria bossa nova iniziava a imporsi anche all’estero), con Antonio Carlos Jobim, considerato da molti il più importantecompositore brasiliano nell’ambito della musica popolare e uno dei padri della stessa bossa nova. Ed il brano che interpretano insieme, il famoso “Aguas de março”, composta ed incisa dallo stesso Jobim, è uno degli esempi della creatività musicale, della sensibilità e della ricchezza della musica verde-oro. Come pure il duetto acustico tra Gilberto Gil, ex ministro della Cultura e stella di prima grandezza della Mpb, ed il grande chitarrista e compositore Toquinho con il brano “tarde em Itapuà”, la celebrazione della bellezza di una delle spiagge più celebrate di Salvador de Bahia.
    Non manca il reggae, altro genere musicale che in Brasile acquista una connotazione particolare per quella strana mistura tra i temi cari ai rastafari e l’influenza della Mpb.
    Il risultato è qualcosa di veramente particolare, capace di mettere insieme i ritmi giamaicani e quegli elementi che identificano senza equivoci la musica brasiliana. Ed il gruppo dei Natiruts, presenti con ben due brani all’interno del programma, interpretano alla perfezione questa magica contaminazione tra generi musicali diversi.
    In questa puntata di “Cores do Brasil” il tema dell’amore ovviamente, è quasi sempre in primo piano e con il brano “Chegue chega” della cantante Lucy Alves, solo piano e voce, raggiunge vette di grande lirismo e bellezza. Non mancano all’interno del programma storie e racconti che accompagnano tantissimi altri brani interpretati da Caetano Veloso, Mart’nalia, Roberta Sa, fino a Luciana Mello, Marcelo Falçao e diversi altri artisti che hanno fatto la storia della Musica popolare brasiliana.
    Il programma è stato registrato negli studi di Radio Touring con la post-produzione di Pasquale Zumbo, direttore della stessa emittente, mentre la splendida copertina è a firma della bravissima Claudia Montalto.
    A farla da padrone, inoltre un’ora di musica, è sempre e comunque la variegata sfera dei sentimenti, espressi attraverso testi di impareggiabile bellezza ed in cui la ormai classica “saudade” (nostalgia) occupa uno dei primi posti nel cuore e nell’anima dei protagonisti.
    Buon ascolto!