• Home / CITTA / Reggio Calabria / Polistena (RC) – Secondo appuntamento con l’open day digitale del “Rechichi”

    Polistena (RC) – Secondo appuntamento con l’open day digitale del “Rechichi”

    Il Covid-19 non ferma le attività del Liceo Statale “Giuseppe Rechichi” di Polistena.

    Quest’anno, infatti, non potendo accogliere negli spazi della scuola gli studenti delle scuole medie l’Open daysi è spostato in modalità digitale.

    «Già a dicembre-– afferma il Dirigente Scolastico, Francesca Maria Morabito – siamo riusciti a collegarci online con gli allievi delle scuole secondaria di primo grado del comprensorio. La nostra responsabile dell’Orientamento, professoressa Angela Scolaro, ha coordinato gli incontri e il nostro team di docenti ha presentato l’offerta formativa durante le attività didattiche degli studenti che si dovranno iscrivere al I anno di Liceo. Per consentire anche alle famiglie di conoscere la nostra offerta formativa, invece,domani e il 18 gennaio sono previsti due appuntamenti in digitale sulla piattaforma Google Meet».

    Questo sabato, quindi, dalle 15 alle 17.00, si svolgerà il secondo degli appuntamenti previsti per presentare le opportunità del Liceo, le peculiarità del curriculo e l’insieme delle iniziative della scuola.

    I link di collegamento dei quattro indirizzi (linguistico, scienze umane, socio-economico e musicale) sono già disponibili nella sezione dedicata “Open Day e Orientamento”  sul sito web Liceo Rechichi Open day.

    Qui gli utenti troveranno anche tutte le informazioni utili per le iscrizioni (fino al 25 gennaio) e i link di indirizzamento sul sito web del Ministero.

    «Il confronto sulla nostra offerta formativa con i nostri docenti, seppur in digitale, è importante – continua Morabito- perché ciò che offriamonon si ferma alla specificità delle discipline dei corsi, ma abbraccia un insieme di saperi e di attività extracurriculari fondamentali per la formazione dell’individuo e utili per l’inserimento nel mondo del lavoro. Invito, quindi, le famiglie e gli studenti a non perdere questa opportunità».

    Per ciò che riguarda, invece, gli studenti già iscritti, nei giorni di chiusura l’istituto ha inteso fornire loro le stesse opportunità di confronto e dibattito che, di norma, sono organizzate in orario scolastico.

    Rispondendo alle esigenze dei giovani, già da dicembre sono state avviate le videoconferenze online per discutere di temi di attualità.

    Ospite dei primi tre incontri la Fondazione Lanzino, grazie alla disponibilità della professoressa Matilde Spadafora, della psicologa Lucia Nardi e della professoressa Giovanna Infusino.

    Il liceo, che vanta già da tempo relazioni istituzionali con l’associazione nell’ambito del Progetto Pollicino, in questa occasione è riuscita a mettere in rete tutti gli studenti delle classi IV e V per fare una riflessione sul valore della figura femminile, sui rischi delle donne oggi e sulle modalità di accesso a percorsi di recupero per le vittime di violenza.

    Gli eventi sono stati avviati grazie al supporto informatico del professor Antonino Bongiovanni, animatore digitale dell’istituto e con il coordinamento della professoressa Emanuela Martino, referente per i Rapporti con il territorio.

    Per il 2021 sono già stati avviati contatti per discutere di caporalato e immigrazione, dipendenze e disagio giovanile. Senza trascurare la scienza, con la partecipazione alle Olimpiadi di Astronomia, con il coordinamento delle professoresse Vanessa Cascio e Maria Stella Romeo, e all’edizione annuale di Premio Cosmos.