• Home / CITTA / Reggio Calabria / Castore continua a crescere: oggetto sociale si allarga a circuito rifiuti, servizi cimiteriali, pulizia, tutela ambientale e ciclo integrato delle acque

    Castore continua a crescere: oggetto sociale si allarga a circuito rifiuti, servizi cimiteriali, pulizia, tutela ambientale e ciclo integrato delle acque

    Continua il percorso di evoluzione di Castore Spl Srl, società in house del Comune di Reggio Calabria. Presso un primario studio notarile della Città, si è tenuta l’assemblea straordinaria della società in house.
    Alla riunione, presieduta dall’amministratore delegato Dott. Stefano Sofi, erano presenti l’assessore alle Società partecipate arch. Mariangela Cama, il Cda dell’azienda, il Collegio Sindacale e del Direttore Generale del Comune Avv. Demetrio Barreca.
    Oggetto dell’incontro la modifica dell’oggetto sociale di Castore, con l’implementazione dei servizi relativi al ciclo completo di gestione dei rifiuti, ai servizi cimiteriali, ai servizi di pulizia e di tutela ambientale, la gestione di impianti connessi al ciclo integrato delle acque ed altri servizi di probabile futura committenza.
    Un obiettivo che si inserisce nel più ampio percorso di riorganizzazione della Società comunale che punta all’internalizzazione dei servizi comunali cosi come da indirizzo dell’Amministrazione comunale.
    Particolare soddisfazione è stata espressa al termine dell’incontro dall’Assessore Mariangela Cama, che ha ringraziato i rappresentanti della Società per il risultato raggiunto. “La modifica dell’oggetto sociale – ha spiegato Cama – è uno degli atti propedeutici necessari all’allargamento delle competenze e delle committenze destinate a Castore, società comunale che nel corso del tempo si sta sempre più strutturando ed ingrandendo, con l’obiettivo di acquisire nuovi servizi da espletare, a cominciare da quello relativo all’igiene urbana. L’indirizzo strategico attivato dall’amministrazione comunale già sul finire del precedente mandato è infatti quello di internalizzare i servizi comunali nell’ottica di un generale risparmio sui costi di gestione ed una maggiore efficienza nell’erogazione dei servizi. In questo senso abbiamo lavorato negli ultimi mesi per consentire alla società comunale Castore di allargare il suo ventaglio di competenze per arrivare all’acquisizione di nuovi servizi. Con l’odierna riunione dell’Assemblea Straordinaria si compie un ulteriore importante passo avanti di questo percorso”.