• Home / CITTA / Reggio Calabria / Astronomia e letteratura con “I racconti dell’incipit”. In diretta streaming l’evento curato dal Planetarium Pythagoras e da SpazioTeatro
    Reggio Calabria, Olimpiadi di Astronomia: in 140 accedono alla seconda fase

    Astronomia e letteratura con “I racconti dell’incipit”. In diretta streaming l’evento curato dal Planetarium Pythagoras e da SpazioTeatro

    Proseguono gli incontri in streaming del programma “Sotto le stelle di Natale 2020” al PlanetariumPythagoras di Reggio Calabria.

    L’appuntamento dilunedì 4 Gennaio 2021 alle 19.00, realizzato in collaborazione con SpazioTeatro,sarà dedicatoalla letteratura.

    Per parteciparvi basterà collegarsi alla pagina: www.facebook.com/Planetario.RC/.

    Attraverso il racconto di Italo Calvino “Tuttoin un punto” tratto dalle Cosmicomiche ed il racconto “Le parole che percorrono la verità” da i “Racconti per una solitudine insonne” del subcomandante Marcos, gli artisti di SpazioTeatro, diretto da Gaetano Tramontana, intrecciando mito e fantasia, renderanno suggestivol’evento che metterà insieme astronomia e narrativa.

    Calvinosi interroga sulla realtà, sul senso dell’esistenza e sull’essere uomo attraverso suggestioni fantascientifiche e il suo testo diventa una brillante descrizione, in chiave moderna, del mito dell’origine dell’universo sulla base della teoria cosmologica del Big Bang.

    Il racconto di Marcos fornisce un punto di vista diverso sulla realtà. Alla visione globalizzazione dall’alto si contrappone una resistenza che parte dal basso, dal credere nell’uomo e metterlo al centro, dal valorizzare e credere nel punto di vista degli oppressi e delle oppresse.

    Al termine della lettura scenica, Agatino Rifatto,astronomo dell’osservatorio di Capodimonte Napoli, commenterà le immagini che saranno tramesse in remoto con il telescopio da Bruno Monteleone, esperto del planetario.

    La serata si concluderà con la visione in digitale delle costellazioni “sotto la cupola del Planetario”.

    L’evento rientra all’interno del progetto “Cultura, natura e tradizioni: l’Astronomia scienza del vivere quotidiano”, presentato dalla Città Metropolitana nell’ambito degli interventi finanziati dalla Regione Calabria per il 2020 e volti a rafforzare il legame tra cultura ed identità.