• Home / CITTA / Reggio Calabria / Reggio Calabria – Open day dell’Istituto di Istruzione Superiore “Augusto Righi”

    Reggio Calabria – Open day dell’Istituto di Istruzione Superiore “Augusto Righi”

    Tre indirizzi ed un solo Istituto di eccellenza tanto da offrire l’opportunità di trovare una occupazione subito dopo aver conseguito il relativo diploma.

    Una scuola che forma i giovani in campi diversi ma tutti capaci di assorbirli sin da diplomati nel mondo del lavoro.

    Questo è l’Istituto di Istruzione Superiore “Augusto Righi” che giorno 16 dicembre “a distanza” presenterà a studentesse, studenti e alle loro famiglie la propria offerta formativa attraverso il sito internet della scuola https://www.iisrighi.edu.it

    Dalle ore 15.30 alle ore 19.30 le porte del “Righi” si apriranno per accogliere gli studenti all’interno dello storico e prestigioso Istituto.

    Sarà la dirigente Maria Daniela Musarella a dare il benvenuto a quanti vorranno visitare la scuola che vanta  tre indirizzi: Costruzione Ambiente e Territorio (geometra), Trasporti e Logistica (aeronautico),  Biotecnologie sanitarie e da quest’anno anche il corso serale di geometra.

    Il nostro Istituto, ha detto la dirigente Musarella, “rappresenta una significativa ed importante realtà nel contesto territoriale reggino, avendo contribuito nel tempo a formare quelli che oggi sono professionisti brillanti ed affermati”.

    Per l’occasione lo staff e la commissione orientamento hanno organizzato un vero e proprio evento capace di “portare” gli studenti a scuola nonostante, purtroppo, in questo particolare momento storico in cui si è costretti a stare a casa.

    Per loro e per le loro famiglie si apriranno delle aule virtuali capaci di presentare agli studenti una sintesi dei tre indirizzi.

    Sarà un link presente nella pagina principale del sito della scuola a permettere agli utenti l’ingresso nell’aula al cui interno  saranno presenti docenti, tecnici di laboratorio ed Insegnanti Teorico Pratici (ITP).

    Tutti per presentare la vasta offerta formativa dell’Istituto Tecnologico “Augusto Righi”.

    Un istituto che permette ai giovani di lavorare sin dal conseguimento del diploma qualora non volessero proseguire gli studi universitari.

    Chi sceglierà di studiare Costruzione Ambiente e Territorio, (geometra) con il solo diploma, avrà la possibilità di poter avviare autonomamente uno studio, collaborare con studi tecnici, lavorare presso Enti pubblici, essere consulente privato ed ancora insegnare come Insegnante Tecnico Pratico. Potrà inoltre iscriversi all’Università presso qualunque corso di studi e seguire il proprio sogno.

    Chi invece conseguirà il diploma in Trasporti e Logistica (aeronautico) potrà trovare impiego presso aeroporti, scali, ambiti in cui è necessario avere esperti in trasporti e logistica, Ferrovie, Porti ed ancora insegnare ed iscriversi in qualsiasi percorso universitario.

    Chi invece intraprenderà il percorso in Biotecnologie Sanitarie, cosa che pochi sanno, potrà iscriversi in medicina, scienze infermieristiche, professioni sanitarie etc… grazie alle materie di indirizzo capaci di formare gli studenti anche al superamento dei test di accesso considerato che, sin dai primi anni, gli studenti oltre alle materie biologiche, chimiche e fisiche studieranno anatomia, microbiologia, igiene e molto altro.

    Inoltre chi avrà conseguito il diploma in biotecnologie sanitarie potrà lavorare presso laboratori di analisi, ospedali ed Enti che operano nel campo della sanità e dell’ambiente.

    Il 16 dicembre, dunque, l’Istituto mostrerà i suoi modernissimi laboratori e le sue aule nella speranza di poter trasferire anche a distanza il calore umano che si respira al suo interno dove tutto spontaneamente concorre a condurre per mano lo studente verso la crescita umana e culturale.

    Per l’occasione GPS, droni, termocamere, stampanti 3D, strumenti atti a fare prove di compressione, laser, simulatori di volo, robot, microscopi, sonde, bioreattori, estrazione di DNA e molto altro rappresenteranno i temi forti che entusiasmeranno i visitatori.

    Tra l’altro l’offerta formativa è sempre più ricca poiché, come affermato dalla dirigente Daniela Musarella, son partite le curvature di specializzazione all’interno di ogni indirizzo.

    Così l’indirizzo Costruzioni Ambiente e Territorio, sarà arricchito con “architettura di interni e sostenibilità ambientale”.  L’Aeronautico con “controllo del traffico aereo” e Biotecnologie Sanitarie con “biomedicina e professioni sanitarie”

    Tre modi per dire ancora una volta come la scuola è sempre al passo con i tempi e con le esigenze formative di chi si affaccia al mondo del lavoro.