• Home / CITTA / Reggio Calabria / Reggio Calabria. Nonostante l’emergenza coronavirus, l’associazione Cult3.0 ha rinnovato la tradizione del presepe offerto ai cittadini

    Reggio Calabria. Nonostante l’emergenza coronavirus, l’associazione Cult3.0 ha rinnovato la tradizione del presepe offerto ai cittadini

    Nonostante l’emergenza coronavirus, l’associazione Cult3.0 ha inteso rinnovare la tradizione del presepe, che ogni anno viene offerto alla cittadinanza.
    Una grande installazione tradizionale della natività, aperta sulla strada in via Glauco, suggestiva e ricca di particolari, realizzata dai volontari dell’associazione culturale anche con tecniche artigianali e di riclico creativo.
    Il presepe dell’associazione Cult3.0, di cui è portavoce la giornalista di ReggioTV, Emilia Condarelli, presidente della Consulta comunale “Città metropolitana”, è visitabile gratuitamente, nel rispetto delle norme anticovid.
    E questa mattina i volontari dell’associazione Cult3.0 hanno ricevuto la visita dell’assessore comunale Giuggi Palmenta, che plaudendo all’inziativa ha ribadito l’importanza di mantenere vive le tradizioni del Natale e della solidarietà sociale, soprattutto in questo particolare momento di disagio collettivo provocato dalla pandemia