• Home / CITTA / Reggio Calabria / Emergenza rifiuti Reggio Calabria: Confconsumatori al fianco dei cittadini che chiedono un servizio equo al pagamento della TARI

    Emergenza rifiuti Reggio Calabria: Confconsumatori al fianco dei cittadini che chiedono un servizio equo al pagamento della TARI

    È ancora grave il problema rifiuti che interessa il Comune di Reggio Calabria e l’area metropolitana collegata; nonostante la tariffa TARI sia tra le più alte d’Italia, il sistema di smaltimento e raccolta – anche dei rifiuti speciali provenienti da soggetti Covid-19 – è irregolare e lacunoso, facendo sì che i sacchi dell’immondizia permangano abbandonati per lungo tempo sulla strada, alla mercé di continui roghi dolosi.

    Confconsumatori ha inviato una lettera al Sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, in cui veniva esplicitata la richiesta di una concertazione con le associazioni dei consumatori presenti sul territorio per valutare le domande di riduzione della TARI dei cittadini e pervenire, così, all’auspicato cambiamento della tariffa. Malgrado l’appello a istituire un tavolo di confronto, l’amministrazione comunale è rimasta silente.

    «Nonostante le ripetute e continue sollecitazioni – affermano da Confconsumatori Reggio Calabria – l’amministrazione comunale non ha ancora riscontrato le legittime istanze di quanti richiedono non solo la dovuta riduzione tariffaria ma, soprattutto, l’adozione di tutte quelle misure idonee a garantire la salute pubblica e la tutela dell’ambiente».

    L’associazione, nonostante il protrarsi del silenzio da parte del Comune di Raggio Calabria, rimane al fianco dei numerosi cittadini che stanno reclamando una riduzione della TARI 2020. Confconsumatori non abbasserà la guardia e continuerà a vigilare affinché i diritti dei cittadini reggini possano trovare, anche in questa difficile contingenza, compiuta tutela.

    «In questo periodo – Puntualizza l’avvocato Tiziana Tiziano di Confconsumatori Reggio Calabria – di emergenza sanitaria da pandemia globale per Covid-19, il problema rifiuti che riguarda la città e il suo territorio metropolitano assume una dimensione più vasta, diventando di interesse sanitario oltre che sociale».

    Per maggiori informazioni la sede Confconsumatori Reggio Calabria è contattabile telefonicamente ai numeri 339-643 0661, 338-992 9688 lunedì e mercoledì dalle 17 alle 19, martedì e venerdì dalle 9 alle 11.