• Home / CITTA / Reggio Calabria / SANITÀ CALABRIA, SICLARI (FI): PER LA SALUTE DEI CITTADINI NECESSARIA LA MODIFICA DEL TITOLO V DELLA COSTITUZIONE

    SANITÀ CALABRIA, SICLARI (FI): PER LA SALUTE DEI CITTADINI NECESSARIA LA MODIFICA DEL TITOLO V DELLA COSTITUZIONE

    Dopo la scandalo della fallimento della gestione commissariale in Calabria che ha causato uno scarsissimo livello di assistenza sanitaria per i cittadini italiani che vivono in Calabria e dopo i disastri che la regionalizzazione del sistema sanitario ha prodotto in quasi tutte le regioni italiane è evidente che la riforma del titolo V della Costituzione, adottata alla fine della legislatura 1996/2001, a colpi di maggioranza dal centrosinistra, sia stata un completo e totale fallimento. A parte i conflitto di attribuzione che hanno ingolfato la Corte costituzionale, aver demandato settori strategici e delicatissimi come l’Istruzione e la Salute alle regioni ha determinato anzitutto delle prestazioni diversificate con cittadini di serie a, b, c e z e poi ha creato la falsa convinzione che lo Stato possa lavarsi le mani in queste materie. È necessario quindi revisionare il titolo V prendendo la vera attuazione del fondamentale principio di sussidiarietà secondo il quale, qualora una regione non sia in grado di offrire ai cittadini adeguate prestazioni scolastiche o sanitarie, debba intervenire lo Stato. Ha così concluso il senatore azzurro.