• Home / In evidenza / Reggio Calabria – Riconoscimento alla memoria del vigile del fuoco Antonino Candido

    Reggio Calabria – Riconoscimento alla memoria del vigile del fuoco Antonino Candido

    Giorno 5 Novembre, alle ore 9,30 presso la sala “Giuditta Levato” di palazzo Campanella, sarà consegnato un riconoscimento alla memoria del giovane vigile del fuoco Antonino Candido, morto nell’esplosione di una cascina a Quargnento (provincia di Alessandria) insieme ai colleghi Marco Triches e Matteo Gastaldo.

    Ad un anno dalla prematura scomparsa, il Consiglio Regionale vuole ricordare il valore, la professionalità e lo spirito di servizio di un prezioso figlio di Reggio Calabria ucciso dalla bieca avidità umana.
    Antonino è stato ed è un esempio di insuperabili virtù militari e civili, un ligio uomo dello Stato che si è sempre opposto a chi pensa di risolvere tutto con la violenza e la vendetta e il suo coraggio per il rispetto delle leggi e del vivere civile, deve essere uno sprone per le attuali e future generazioni.
    “Giovedì mattina non vogliamo solo ricordare il nostro Antonino, testimone di eroica dedizione e appassionato impegno verso il Corpo dei vigili del fuoco,
    ma anche, essere vicini all’incolmabile dolore di una famiglia alla quale è stato strappato un figlio, un fratello, un marito – afferma il consigliere regionale Nicola Paris -. Sarà un momento per fermarci a riflettere affinchè quanto successo non si ripeta mai più e, confidando nella giustizia perché chi ha ucciso i nostri tre fratelli paghi il suo debito con lo Stato e la comunità, rimaniamo uniti per non disperdere il vasto patrimonio umano e l’amore che ci hanno lasciato Antonino, Matteo e Marco”.
    Nel pieno rispetto delle regole imposte dall’emergenza sanitaria da Coronavirus, la cerimonia si svolgerà secondo le limitazioni imposte dal Dpcm.