• Home / Primo piano / Dpcm Ufficiale: Calabria zona rossa, Conte ha annunciato le restrizioni dal 6 novembre

    Dpcm Ufficiale: Calabria zona rossa, Conte ha annunciato le restrizioni dal 6 novembre

    Paese diviso in tre areee. Dpcm in vigore a partire da venerdi. Questo emerge della conferenza stampa di Giuseppe Conte. Il premier ha, dunque, annunciato le misure per la zona rossa di cui la Calabria farà parte.

    Le misure che saranno adottate sono le seguenti:

    • Vietato ogni spostamento, anche all’interno del proprio comune, salvo per motivi di lavoro, salute o necessità.  Di conseguenza non ci si potrà muovere di comune in comune, di provincia in provincia o di regione in regione.
    • Chiudono bar e ristoranti, ma l’asporto è consentito fino alle 22. Nessuna restrizione per consegna a domicilio.
    • Chiudono i negozi esclusi beni alimentari, tabaccherie, farmacia, parafarmacie, parrucchieri e barberi. Chiudono i centri estetici.
    • Smart working nel pubblico impiego ad ogni livello, se non per mansioni indifferibili
    • Restano aperte solo le scuole dell’infanzia, le elementari e la prima media.
    • Università a distanza, con poche eccezioni (ad esempio i tirocini sanitari)
    • Sospesi concorsi pubblici, privati e abilitazioni professionali (Esclusi quelli del ramo sanitario)
    • Sospese tutte le competizioni sportive escluse quelle d’interesse nazionale
    • Sospesa ogni attività nei centri sportivi
    • Attività motoria consentita solo  nei pressi della propria abitazione
    • Attività sportiva solo individuale e all’aperto.
    • Riempimento di mezzi di trasporto fino al 50%.

    Il monitoraggio durerà due settimane, dopo delle quali le misure potrebbero essere allentate. Tutto dipenderà dagli indici e dai parametri che riguardano la diffusione del contagio, la pressione e la capacità del sistema sanitario.

    Proprio il fragile apparato calabrese ha indotto evidentemente la decisione di rendere la Calabria ‘zona rossa’ nonostante un numero di contagi inferiore a praticamente tutto il Paese.

    Il Dpcm, altrimenti, ha valenza fino al 4 dicembre.  Conte ha, inoltre annunciato nuovi ristori per le innumerevoli attività che saranno fermate dalle misure.