• Home / In evidenza / Coronavirus Reggio Calabria – Gom: 5 ricoveri (68 totali), 1 dimissione, 2 decessi. Sempre 5 in terapia intensiva, di cui 2 intubati

    Coronavirus Reggio Calabria – Gom: 5 ricoveri (68 totali), 1 dimissione, 2 decessi. Sempre 5 in terapia intensiva, di cui 2 intubati

    La Direzione Aziendale del G.O.M. “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica che nelle ultime ventiquattro ore si sono registrati due decessi.
    Si tratta di due uomini di 59 anni e di 84 anni deceduti rispettivamente in terapia intensiva ed in reparto. Entrambi erano affetti da alcune severe patologie concomitanti.
    Il G.O.M. di Reggio Calabria esprime profondo cordoglio e sentite condoglianze ai loro familiari.
    Nella giornata di oggi stati sottoposti allo screening per COVID-19 396 soggetti, di cui 20 sono risultati positivi al test.
    In seguito a 5 ricoveri, un trasferimento dal reparto alla Terapia Intensiva e una dimissione, sono 68 i pazienti positivi al CoViD-19 ricoverati in Ospedale: 42 sono in degenza ordinaria nell’Unità Operativa di Malattie Infettive, 21 in Pneumologia e 5 in Terapia Intensiva (di cui 2 intubati).
    I pazienti finora accolti dal G.O.M. sono 196 (di questi, 6 hanno avuto un doppio ricovero per un totale di 202 ricoveri).
    I pazienti deceduti sono 23 (altri 4 decessi si sono verificati al di fuori dell’Ospedale di Reggio Calabria).
    I pazienti clinicamente guariti sono 105.
    La Direzione Aziendale del G.O.M. continua a raccomandare, specie in questo momento di grave emergenza, il rispetto delle misure di prevenzione del contagio, in particolare si ricorda di rispettare la distanza interpersonale nonché di tenere comportamenti sociali responsabili a tutela della salute di tutti. Per la prevenzione ed il monitoraggio del contagio è fortemente raccomandato utilizzare l’app “Immuni” promossa dal Ministero della Salute.
    Per informazioni o in caso di sintomi sospetti contattare il numero Verde 1500 ministeriale e il numero Verde 800 76 76 76 della Regione Calabria.