• Home / CITTA / Reggio Calabria / Rielezione Falcomatà, Aloisio (Confesercenti): “Reggio Calabria ha bisogno di cambio di passo”

    Rielezione Falcomatà, Aloisio (Confesercenti): “Reggio Calabria ha bisogno di cambio di passo”

    “L’ultima tornata elettorale ha consegnato un risultato chiaro e indiscutibile. Reggio Calabria ha scelto con nettezza confermando alla sua guida Giuseppe Falcomatà.

    “Come Confesercenti Reggio Calabria abbiamo apprezzato le dichiarazioni del dopo voto rilasciate dal Primo Cittadino. In particolare, il concetto di continuità nella discontinuità che, al netto del facile appeal di uno slogan azzeccato, contiene in sé un significato molto preciso che noi condividiamo.

    La città ha bisogno di un cambio di passo, questo è evidente a tutti, e oggi ci sono condizioni e opportunità perché ciò avvenga.

    Aver disinnescato il rischio dissesto e conseguentemente allentato i vincoli sul bilancio che fino ad oggi hanno contribuito a tarpare le ali ad un efficace azione amministrativa e poter contare sulle prossime risorse del Recovery Found destinate al Meridione, ci collocano in una posizione privilegiata che consente davvero di costruire un futuro migliore per il nostro territorio.

    Per far questo, però, riteniamo che si debba rafforzare un confronto continuo e costruttivo tra l’Amministrazione e le forze sane e produttive della città nell’interesse comune di una crescita economica, culturale e sociale di Reggio.

    Per tale motivo chiediamo al Sindaco di confermare uno strumento già attivato su nostra richiesta prima ancora del lockdown come il tavolo di crisi sul commercio, ampliando le sue funzioni e trasformandolo in un Osservatorio Permanente sullo stato di salute dell’economia reggina che veda la partecipazione degli Enti, delle Associazioni Datoriali e dei Sindacati.

    Crediamo inoltre sia indispensabile e ormai improcrastinabile realizzare una strategia volta ad incentivare la vocazione turistica della città. Una strategia ad ampio respiro che abbia un orizzonte di almeno cinque anni, da perseguire con costanza e coerenza e un approccio multidisciplinare data la trasversalità propria dei fenomeni turistici. Siamo convinti che il turismo possa e debba diventare uno dei maggiori volani di sviluppo del nostro territorio che oggi più che mai ha un disperato bisogno di accrescere e consolidare la propria economia.

    Pur coscienti che le cose da fare sono innumerevoli e la responsabilità sulle spalle del Sindaco, amplificata ulteriormente dalle aspettative di coloro gli hanno dato nuovamente fiducia, è di quelle da far tremare i polsi a chiunque, siamo anche consapevoli che nel “secondo tempo”, così com’è stato definito in campagna elettorale, il Primo Cittadino ha la possibilità di fare tesoro dell’esperienza di sei anni di sindacatura nei quali ha potuto capire le criticità e le potenzialità della macchina che si appresta nuovamente a guidare.

    Speriamo che queste nuove condizioni possano portare davvero a quella “svolta” da tutti agognata ma ancora non raggiunta, anche perché la città un “terzo tempo” non se lo potrà permettere in alcun modo.

    In bocca al lupo Sindaco Falcomatà, speriamo raggiunga i migliori risultati per Reggio Calabria.

    Da parte nostra saremo presenti e vigili per rappresentare e tutelare gli interessi degli imprenditori e dei cittadini senza fare sconti a nessuno ma sempre disponibili a dare il nostro contributo costruttivo per il bene della comunità”. Lo afferma in una nota Claudio Aloisio, Presidente Confesercenti Reggio Calabria