• Home / Primo piano / Reggio Calabria – Falcomatà presenta la sua Giunta: “Pronti per una rivoluzione gentile sporcandosi le mani e i piedi nei problemi”

    Reggio Calabria – Falcomatà presenta la sua Giunta: “Pronti per una rivoluzione gentile sporcandosi le mani e i piedi nei problemi”

    di Grazia Candido –  In un “luogo che racconta la città, che richiama le radici classiche e dove si può guardare  con nuovi occhi Reggio senza dare nulla per scontato”, il primo cittadino Giuseppe Falcomatà ha presentato questa mattina, la sua nuova Giunta davanti alle colonne dell’opera di Tresoldi, simbolo della “rinascita della comunità”.

    In un incontro apparentemente “blindato” a causa delle normative Covid-19 presenti i giornalisti, alcuni passanti e, ovviamente, gli assessori e qualche consigliere comunale, il primo cittadino rende nota la sua squadra composta da vecchie presenze e new entry: ad affiancarlo in questo secondo tempo, a Palazzo San Giorgio, gli assessori Rocco Albanese (Manutenzioni, Patrimonio edilizio residenziale pubblica e sportiva, Cimiteri, Politiche abitative, Protezione civile),  Paolo Brunetti (Ambiente, Ciclo integrato rifiuti e depurazione, Polizia municipale), Mariangela Cama (Pianificazione territoriale, urbana sostenibile, Demanio e Trasporti, Società partecipate), Irene Calabrò (Finanze, Tributi e Attività produttive), Giovanni Muraca (Lavori pubblici, Grandi opere, Risorse comunitarie), Demetrio Delfino (Welfare e Politiche della famiglia), Rosanna Scopelliti (Turismo, Legalità, Scuola e Università) e Giuseppina Palmenta (Sport, Politiche di genere, Europe direct).
    “Ogni nuovo percorso deve iniziare non dimenticando quella che è stata la strada percorsa sino ad oggi – esordisce il sindaco Falcomatà –  Ringrazio tutti gli assessori, coloro che hanno fatto parte del primo tempo, della precedente Giunta e Amministrazione. Continueremo su quel solco cercando di migliorare le cose che non sono andate bene e, sempre rimanendo in termini calcistici, se l’obiettivo del primo mandato era quello di raggiungere una salvezza tranquilla, oggi, abbiamo costruito una squadra per competere e dire la nostra su altri tavoli. La Giunta e l’Amministrazione si rinforza e noi dobbiamo giocare questo secondo tempo insieme a tutta la città: ognuno può e deve sentirsi in diritto e in dovere di scendere in campo”.
    Ovviamente, il primo cittadino sa che questo suo secondo mandato, è l’ultima chance per mantenere tutte le promesse fatte alla comunità durante la campagna elettorale pertanto, è già pronto insieme ai suoi uomini e donne a “trovare tutte quelle che sono le soluzioni tattiche per mettere ogni singolo cittadino nelle condizioni di recitare un ruolo da protagonista”.
    “Soltanto chi vorrà stare seduto in panchina guardando la partita dalla tribuna lo farà autonomamente, noi vogliamo coinvolgere tutti. La giunta di oggi è una giunta rinnovata per circa il 70% dei suoi componenti ma l’impianto rimane quello di individuare profili di alto spessore che abbiano in sé elementi quali competenza, onesta, trasparenza  ma, soprattutto, amore e passione per la città. Questi sono gli ingredienti che stanno alla base – continua Falcomatà -. Reggio ci ha chiesto anche discontinuità e la discontinuità va fatta dalle primissime scelte: avere una giunta rinnovata più della metà dei suoi componenti va verso quella direzione. Ovviamente, per chi  decide è difficile poter mettere tutti d’accordo. Adesso, dopo queste scelte, la città dovrà mettersi in gioco, in cammino per giocare al meglio questo secondo tempo”.
    Falcomatà parla spesso di “rivoluzionare  le cose, le persone, i metodi per completare una rivoluzione gentile in questa città” ma per portarla a termine bisogna “sporcarsi le mani e affondare i piedi e le braccia nei problemi”.
    “Non si può pensare di osservare la rivoluzione comodamente seduti dal divano di casa. Ognuno deve sentirsi protagonista, sentirsi in qualche modo responsabile di quello che accadrà in questo secondo tempo. A giorni, sarà presentato il vicesindaco che, oggi, per motivi personali non è potuto esserci e non è giusto  neanche anticipare il profilo che ricoprirà questo delicato ruolo”.

    Gli assessori della nuova Giunta Falcomatà

    Mariangela Cama

    Giuseppina Palmenta

    Irene Calabrò

    Rosanna Scopelliti

    Demetrio Delfino

    Giovanni Muraca

    Paolo Brunetti

    Rocco Albanese