• Home / CITTA / Reggio Calabria / Villa San Giovanni: anche quest’anno le famiglie in difficoltà saranno sostenute per l’acquisto di materiale scolastico

    Villa San Giovanni: anche quest’anno le famiglie in difficoltà saranno sostenute per l’acquisto di materiale scolastico

    Anche quest’anno l’Amministrazione Comunale intende sostenere le famiglie in difficoltà per l’acquisto di materiale scolastico a comunicarlo il Sindaco f.f.  che detiene la delega alle Politiche Sociali Dott.ssa Maria Grazia Richichi, unitamente alla Consigliera delegata alla Pubblica Istruzione  Prof.ssa Adelaide Barbalace.

     

    Grazie alla indispensabile adesione delle cartolibrerie, il  progetto  “Quaderno Sospeso”,  con  la collaborazione gratuita offerta dell’Unione Nazionale Consumatori e del Centro di Orientamento Giuridico del Consumatore di Villa San Giovanni, lo scorso anno ha registrato un importante apprezzamento e dato un aiuto concreto alle famiglie in difficoltà per il reperimento di materiale scolastico.

     

    Maria Grazia Richichi, Sindaco f.f., evidenzia il significato  di un’iniziativa importante per creare una rete di solidarietà verso i cittadini in difficoltà. In sostanza, – spiega la Richichi –  chiunque lo desideri, anche quest’anno, può lasciare un buono spesa del valore di uno, due, cinque o dieci euro presso delle cartolerie locali che aderiscono all’iniziativa, da destinare a chi ha problemi ad acquistare il materiale scolastico per i figli.  Personale incaricato dall’Assessorato alle Politiche Sociali, provvederà a ritirare i buoni nelle cartolerie e a distribuirli alle famiglie bisognose individuate dal Comune, che potranno utilizzarli nei negozi e nelle cartolerie che li hanno emessi, esclusivamente per ricevere gratuitamente materiale scolastico del valore riportato negli stessi buoni. Una iniziativa quest’anno rafforzata anche con la raccolta e la distribuzione, presso l’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Villa San Giovanni, di materiale scolastico già utilizzato che può servire a dare una risposta più  efficace alle famiglia in difficoltà.

     

    Il Sindaco f.f.  con delega alle Politiche Sociali Dott.ssa Maria Grazia Richichi, unitamente alla Consigliera delegata alla Pubblica Istruzione  Prof.ssa Adelaide Barbalace,  si dicono certi di una rinnovata disponibilità e auspicano anche per il corrente anno, una totale adesione da parte degli esercenti che vendono materiale scolastico in città e per i quali non comporta alcun onere e/o spesa a loro carico. In tale direzione, è indispensabile che ciascun titolare, dipendente o collaboratore,  dell’azienda, si faccia promotore, esponendo la locandina ed  illustrando ai propri clienti l’iniziativa.

     

    Il progetto che si propone di aiutare i bambini le cui famiglie vivono un momento di disagio economico/sociale, non avendo le possibilità economiche, offrendo loro la possibilità di  approvvigionarsi del necessario materiale scolastico, come libri, quaderni, penne, matite, gomme, temperini, colori, ecc., attraverso buoni spesa offerti da parte  dei clienti delle cartolibrerie cittadine .

     

    Chiunque vorrà aderire all’iniziativa, potrà corrispondere un’offerta libera e volontaria di importo pari al buono o ai buoni che verranno emessi dall’azienda aderente. I buoni saranno consegnati al personale autorizzato dall’’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Villa San Giovanni e successivamente in base richieste pervenute e all’accertamento dei bisogni reali dei richiedenti, consegnati agli aventi diritto.