• Home / CITTA / Reggio Calabria / Reggio Calabria – La Fattoria Urbana presenta la “Bottega di filosofia”

    Reggio Calabria – La Fattoria Urbana presenta la “Bottega di filosofia”

    La «Fattoria Urbana» (via Vallelunga – Catona) è lieta di presentare la rassegna Bottega di filosofia. Si tratta di una serie di appuntamenti – nel numero di uno al mese – che si articoleranno tra lezioni, incontri, dibattiti, tavole rotonde e convegni. Lo scopo dell’iniziativa è quello di inserirsi pienamente nel dibattito filosofici attuale attraverso lo sguardo particolare che determinati studiosi hanno di certi problemi che sono comuni al mainstream filosofico. Si partirà venerdì 18 settembre 2020 alle ore 18.30 con la lezione del prof. Glauco Morabito, Dottore di Ricerca in «Sociologia delle istituzioni giuridiche e politiche». Il tema dell’incontro sarà: «Due modi di essere». Quella del prof. Morabito sarà una lezione che attraverserà longitudinalmente il complesso del panorama filosofico attuale andando ad inserirsi in un dibattito popolato da Massimo Cacciari, Roberto Esposito, Carlo Galli e Giorgio Agamben tra gli altri. Si continuerà venerdì 23 ottobre 2020 alle ore 18.30 con la tavola rotonda «Politica e cultura» che vedrà intervenire la dott.ssa Maria Apalaghitei, studiosa dei fenomeni sociali e politici contemporanei, la dott. ssa Irene Calabrò, Assessore alla Valorizzazione Culturale del Comune di Reggio Calabria e il dott. Franco Iaria, sociologo. Questi per ora i primi appuntamenti – i rimanenti incontri della rassegna fino a giugno (nel mese di luglio seguirà un «Seminario» finale riassuntivo di tutto il lavoro svolto) verranno comunicati nel mese di Ottobre. Il dott. Antonino Santisi, titolare della «Fattoria Urbana» si è detto entusiasta di dar vita ad una rassegna che, finalmente, nella nostra città veda il collegamento con il dibattito filosofico nazionale. Molte volte infatti, ha precisato Santisi, ci sembra di sentirci esclusi da quello che avviene a livello italiano, tutti presi come siamo dalle nostre problematiche e dalle nostre (giuste) recriminazioni. Questa «Bottega di filosofia», invece, per sua vocazione si rivolge proprio nel contesto esatto della elaborazione culturale nazionale. Senza alcun provincialismo e senza nessun sentimento di subordinazione o di sudditanza. La rassegna sarà curata e condotta dal prof. Gianfranco Cordì, Dottore di Ricerca in «Pensiero politico e istituzioni nelle società mediterranee».