• Home / CITTA / Reggio Calabria / Recovery fund, Irto (Pd): “Zingaretti conferma attenzione del partito verso il Mezzogiorno”

    Recovery fund, Irto (Pd): “Zingaretti conferma attenzione del partito verso il Mezzogiorno”

    “L’intervista rilasciata questa mattina dal segretario del PD Nicola Zingaretti  al quotidiano Il Mattino è la dimostrazione di quanto il Partito democratico abbia  a cuore la coesione sociale dell’Italia, che solo con un grande scatto in avanti del Mezzogiorno può tornare a essere protagonista in Europa e nel mondo, anche  grazie all’opportunità unica delle risorse del recovery fund”.
    Lo afferma Nicola Irto, consigliere regionale calabrese e membro della direzione nazionale del PD, che aggiunge: “Il segretario ha espresso con chiarezza la linea del PD che non ha mai dimenticato la gravità della questione meridionale, ma si è sempre prodigato per affrontarla e risolverla in una chiave positiva, solidaristica, rispettosa della Costituzione. Ridurre il gap tra il Nord e il Sud grazie alle risorse europee è la sfida più importante degli ultimi decenni che una classe politica lungimirante e avveduta deve saper raccogliere. Ho apprezzato particolarmente l’attenzione rivolta da Nicola Zingaretti alle questioni fondamentali per il Sud, a cominciare dalla sanità, che deve rappresentare la frontiera più immediata dell’impegno della politica, per garantire i livelli essenziali delle prestazioni a tutti cittadini italiani e in particolare a quelli del Mezzogiorno. Un’esigenza ancora più incalzante – prosegue Irto – alla luce della straordinaria emergenza che stiamo vivendo a causa del coronavirus e che certamente può conoscere un impulso risolutivo attraverso i fondi del Mes”.
    Nicola Irto sottolinea inoltre l’apprezzamento per le parole del segretario nazionale del PD, “nell’ambito dei processi di trasformazione economica che dovranno tener conto della transizione energetica, ambientale e digitale, sull’importanza delle infrastrutture per il rilancio del Mezzogiorno, che fa i conti con gravi crisi industriali ma che può anche vantare eccellenze produttive e logistiche come il porto di Gioia Tauro, dal cui sviluppo – conclude Irto – può prendere il via la ripresa dell’economia dell’intero Paese”.