• Home / CITTA / Reggio Calabria / Andriani (MAC): “Solo nell’interesse di Reggio dialogheremo con Falcomatà”

    Andriani (MAC): “Solo nell’interesse di Reggio dialogheremo con Falcomatà”

    Tutti coloro che ambivano a creare un’alternativa  a Falcomatà si suddividono tra esponenti della coalizione opposta, ossia quella del cdx, a sostegno diMinicuci e liste civiche.

    Minicuci candidato dalla lega e per il cdx, non ha vinto al primo turno e non ha riportato più voti delle sue liste, come aveva dichiarato; le liste civiche, di contro, hanno definitivamente perso!

    La maggioranza dei cittadini ha distribuito i consensi sui due candidati Sindaco degli schieramenti politici, preferendo peraltro Falcomatà!

    Dunque tutti coloro che propendevano per il cambiamento della governance cittadina: centro destra e civiche non sono state in grado di raggiungere, ad ora, il loro obiettivo.

    Cerchiamo di capire perché: il Cdx malgrado la recente vittoria alle Regionali e l’onda di protesta contro Governo e città, agitata da Salvini, non vince al primo turno perché sbaglia il candidato

    . Le liste civiche, invece, sbagliano l’impostazione. Per quanto concerne quest’ultime o il motivo delle candidature a Sindaco è mera smania di protagonismo o assoluta incompetenza nella partecipazione alla gestione della cosa pubblica: in sintesi se i più votati dei  candidati sindaco civici finiranno solo ad occupare uno scranno del consiglio, perché non hanno scelto di candidarsi, seppur da indipendenti, in qualsiasi lista elettorale?

    Dunque se tali sono state le motivazioni, i cittadini le hanno ben percepite poiché nella maggioranza le hanno bocciate, preferendo sempre e comunque i punti di riferimento istituzionali.

    Infatti, lo scenario che si apre adesso vede solo i due candidati espressi dai maggiori schieramenti contendersi la guida della città.

    Ma chi avrà la concreta possibilità di rilanciare Reggio che langue da tempo ed è costretta a sopportare anche quest’ultima tenzone che dilaziona una nuova adeguata, ferrea ed efficiente reimpostazione dell’attività amministrativa, che possa essere immediatamente  “rivista e corretta” , poiché nessuno è il re Mida per trasformare in oro tutto e subito,soprattutto chi non ne possiede già gli strumenti organizzativi.

    Stante l’apertura del Sindaco Falcomatà nei confronti di Movimenti, Associazioni ecc. e nella valutazione clelle sue ultimee azioni politiche coadiuvate dal sostegno del Governo (abbattimento del deficit, manovra a favore delle imprese reggine preannunciata dal Mef) , il Movimento Autonomo intende intraprendere, con egli,un veloce ed ugente dialogo sulla città, finalizzato a sostenerlo al ballottaggio.

    Gabriella Andriani  RESPONSABILE MAC