• Home / CITTA / Reggio Calabria / Reggio Calabria – Seconda giornata del Roccella jazz festival
    Il Comune di Roccella rafforza l’impegno a favore del Festival Jazz

    Reggio Calabria – Seconda giornata del Roccella jazz festival

    Seconda giornata di festival, sabato 22 agosto. Rock e canzone d’autore unite dal jazz per una serata doppia, tra le più attese della 40ma Edizione del Roccella Jazz Festival.

    In apertura una produzione originale del RJF e prima assoluta: Message To Love: Wight 70, lo storytelling-concert ideato dallo scrittore Donato Zoppo con la Wight 70 Working Band e lo special guest Luca Aquino, dedicato ai 50 anni del Festival dell’Isola di Wight. Dopo il successo degli storytelling-concert su Lucio Battisti e Beatles (entrambi produzioni originali e prime assolute al Roccella Jazz), Zoppo ha ideato un nuovo show dedicato a Wight: la risposta europea a Woodstock nell’isoletta inglese di Wight fu impressionante, seicentomila spettatori, giganti quali Miles Davis, Jimi Hendrix, The Doors, The Who, Sly Stone, Joni Mitchell, Jethro Tull, Joan Baez, Moody Blues, Emerson, Lake & Palmer, Leonard Cohen e molti altri. Insieme a uno dei jazzisti italiani più apprezzati e seguiti come il trombettista Luca Aquino, Zoppo e Band rievocano l’ultimo grande festival, abbinando jazz, rock e narrazione.

    Alle 22.30 Cantautrici: Rossana Casale, Grazia Di Michele e Mariella Nava. Tre mondi musicali diversi, tre storie artistiche diverse, una proposta che va oltre le mode del momento e coniuga la canzone d’autore italiana con le più belle espressioni del panorama musicale e jazzistico internazionale. Le tre signore della musica italiana proporranno brani del loro repertorio e versioni inedite delle canzoni più note scritte per se stesse o per altri grandi interpreti come Renato Zero, Ornella Vanoni, Massimo Ranieri, Gianni Morandi e Mina. Ad accompagnarle ci saranno musicisti di spessore e qualità come Ermanno Dodaro al contrabbasso, Emiliano Begni al pianoforte, Francesco Consaga a sax soprano e flauto traverso, Fabiano Lelli alla chitarra alla chitarra e Andy Bartolucci alla batteria e alle percussioni.

    Back To Life, Back To Live: ritorno alla vita, ritorno al concerto, questa la parola d’ordine del 40mo Roccella Jazz Festival, un’edizione speciale, di celebrazione dopo il difficile periodo del lockdown. Edizione Extralarge con novità su luoghi e temi, sottolinea il direttore artistico Vincenzo Staiano: “Il RJF del 2020 avrà uno specifico taglio storico-culturale nelle location scelte come sedi dei concerti: il Teatro al Castello di Roccella; l’area di scavi dell’antica Locri Epizefiri; il Museo Archeologico di Monasterace e il Teatro Romano di Marina di Gioiosa. Di grande caratura lo spessore artistico, con un insieme di eccellenze forse unico nella sua storia. Molti i musicisti che proverranno da generi diversi come la canzone d’autore, l’opera, la musica etnica, il rock, il funk e il rap. La XL sarà, quindi, un’edizione speciale in formato “Extra Large” e si presenterà come un concentrato di “musica totale”, con il jazz genere dominante, come nella migliore tradizione del Festival. Saranno 18 i concerti e l’originalità del programma sarà garantita da ben sei produzioni”.

    Domenica 23 agosto i Rumba De Bodas apriranno il concerto ideato e diretto da Antonio Faraò con la partecipazione del grande Tony Esposito, che tornerà alle sue origini anni ’70 legate alla world music, al funk e alla fusion.