• Home / CALABRIA / Protocollo d’intesa tra Città metropolitana di Reggio Calabria e associazione culturale Nuovi Orizzonti

    Protocollo d’intesa tra Città metropolitana di Reggio Calabria e associazione culturale Nuovi Orizzonti

    Siglato questa mattina a Palazzo Alvaro un protocollo d’intesa tra Città metropolitana di Reggio Calabria e associazione culturale Nuovi Orizzonti finalizzato a operazioni di marketing territoriale, con particolare riferimento alla manifestazione I tesori del Mediterraneo che nel prossimo mese di settembre vedrà la sua quindicesima edizione.

     

    Pubblicizzazione e valorizzazione del patrimonio culturale archivistico, archeologico e paesaggistico che insiste sul territorio metropolitano troveranno un’importante sponda nell’evento di rilievo internazionale promosso annualmente da Nuovi Orizzonti ormai dal 2006 attraverso foto e video che saranno veicolate nei luoghi di svolgimento della rassegna, nel materiale informativo e nel corso di tutte le iniziative.

     

    «Abbiamo creduto fin dall’inizio in quest’investimento comune. È stato un percorso di sinergia istituzionale, ma pure di condivisione d’obiettivi e di una visione di sviluppo della Città metropolitana: siamo lieti – osserva il sindaco metropolitano Giuseppe Falcomatà – d’aver centrato quello che comunque riteniamo un traguardo intermedio. Quest’Ente ha il dovere di supportare realtà importanti come Nuovi Orizzonti, un’associazione che è l’esempio di come si possa fare cultura a Reggio Calabria».

    «Sono davvero contenta per il raggiungimento di quello che considero una grande meta soprattutto per la nostra città – è il commento di Natalia Spanò, presidente dell’associazione Nuovi Orizzonti –. L’associazione che presiedo ha proprio la valorizzazione del nostro territorio come obiettivo primario: ringrazio il sindaco e gli garantisco che per I tesori del Mediterraneo questo sarà l’inizio di un nuovo percorso, con cui contribuiremo a far venire sempre più turisti ad ammirare le bellezze del territorio reggino».