• Home / CITTA / Reggio Calabria / Il teatro al centro della comunità attraverso il 900, Giacomo Martini sul palco del Cit Caulonia

    Il teatro al centro della comunità attraverso il 900, Giacomo Martini sul palco del Cit Caulonia

    Il teatro contemporaneo, la sua forza, la sua capacità di raccontare e trasfigurare le trasformazioni della società descrivendone umori e debolezze. È un viaggio lungo quasi un secolo, da Bertold Brecht a Carmelo Bene, quello che Giacomo Martini direttore artistico del Cit Caulonia Idea Teatro racconterà sul palco della bellissima piazza Seggio, lunedì 31 agosto alle 21.30. Un racconto fatto di grande e piccoli rivoluzioni tecniche e culturali e che mette al centro l’importanza che un’istituzione come quella del teatro riveste, da sempre, anche nelle piccole comunità. Come nel caso del Teatro Fuorisquadro, piccolo gioiello liberty sopravvissuto alle speculazioni edilizie e all’incuria, e diventato grazie all’opera dell’associazione “U Catoju”, cuore pulsante del Cit. Il teatro che torna al centro del villaggio e che diventa laboratorio permanete di cultura, arte, discussione, aggregazione e crescita in un percorso che coinvolge le scuole e i giovani del comprensorio, con la presentazione di produzioni proprie e nazionali, laboratori, allestimenti e proiezioni che avverranno anche durante il periodo invernale .

    Giacomo Martini, direttore artistico dei teatri di Pennabilli, Novafeltria e Sasso Marconi e collaboratore del festival internazionale dei teatri di Santarcangelo ha alle spalle un esperienza decennale con le maggiori istituzioni artistiche italiane: critico teatrale e cinematografico, giornalista, curatore e gestore del progetto della prima Film Commission Nazionale in Emilia-Romagna, ha diretto numerosissimi festival di teatro e di cinema su tutto il territorio nazionale.