• Home / CITTA / Reggio Calabria / Il secondo appuntamento della rassegna Cit Caulonia Idea Teatro

    Il secondo appuntamento della rassegna Cit Caulonia Idea Teatro

    L’amore e la morte, il tradimento e la vendetta. E in mezzo la famiglia: quella ancorata alla tradizione calabrese e quella arcaica, allargata, deforme della ‘ndragheta, entrambe legate dal comune rito del “pùarco”, il maiale. Sullo sfondo, l’omicidio di Santino Panzarella, ennesimo caso di lupara bianca rimasto senza colpevoli. Sarà “Simu e pùarcu” di e con Angelo Colosimo, per la regia di Roberto Turchetta, ad alzare il sipario sulla seconda serata della prima stagione del Cit Caulonia Idea Teatro, stasera lunedì 24 agosto.

    Angelo Colosimo, porta in scena un monologo agro, che si fa paradigma di quel teatro che cerca verità e giustizia e pone al proprio centro l’idea di consapevolezza. Un viaggio nelle pieghe di un Calabria arcaica che si specchia nell’Italia di oggi ma che resta ancorata a valori e (dis)valori che si perpetuano attraverso ritualità – come quella del maiale (il pùarcu del titolo) – incuranti del tempo che scorre. Il mito di Atreo, la vendetta familiare, la gestione del potere: tutto si rincorre sotto la banalità del “sangue chiama sangue”, perché, per usare le parole dell’autore, «chi sbaglia paga, ma anche chi non sbaglia non è immune da colpe». Il monologo Simu e Pùarcu segna il secondo appuntamento con la rassegna di Cit Caulonia Idea Teatro e varrà rappresentato tra le facciate e i balconcini liberty della bellissima piazza Seggio a Caulonia.