• Home / CITTA / Reggio Calabria / Villa San Giovanni (RC), affidato l’incarico per la redazione del progetto per la demolizione e la ricostruzione del plesso di Via Marconi, sede dell’Istituto “Nostro Repaci”

    Villa San Giovanni (RC), affidato l’incarico per la redazione del progetto per la demolizione e la ricostruzione del plesso di Via Marconi, sede dell’Istituto “Nostro Repaci”

    Il Sindaco f.f. Maria Grazia Richichi e la delegata alla Pubblica
    Istruzione Adelaide Barbalace accolgono con soddisfazione la notizia
    che finalmente la Città Metropolitana ha affidato l’incarico per la
    redazione del progetto definitivo ed esecutivo per la demolizione e la
    ricostruzione del plesso di Via Marconi, sede dell’Istituto “Nostro
    Repaci”. Grazie all’interessamento continuo e costante
    dell’Amministrazione comunale che ha lavorato e collaborato con la
    Città Metropolitana si è dapprima riusciti a recuperare il
    finanziamento regionale, in un primo momento non ottenuto e
    successivamente si sta procedendo nell’iter burocratico ed
    amministrativo per riconsegnare il plesso scolastico alla Città. Il
    confronto permanente con i tecnici della Città Metropolitana ha finora
    consentito di raggiungere importanti risultati in settori strategici
    come la scuola e l’erosione costiera. L’impegno ora deve essere
    quello di seguire passo dopo passo e con attenzione tutte le successive
    tappe del percorso amministrativo, prevenendo ed evitando che si
    verifichino stasi o interruzioni, in quanto la Città e soprattutto
    studenti e famiglie hanno bisogno della nuova sede per eliminare i
    disagi ed i disservizi che stanno, ormai da anni, subendo. Il Comune,
    pur privo di competenze in materia di edilizia scolastica per gli
    istituti dell’istruzone secondaria, deve rimanere un attore
    importante anche in queste dinamiche perché l’istruzione di
    qualunque ordine e grado rappresenta un valore indiscusso anche e
    soprattutto perché coinvolge la parte più importante della
    cittadinanza, quei giovani e giovanissimi che sono il presente, ma che
    saranno il futuro del nostro territorio e che devono formare la classe
    dirigente e la società civile del domani. La speranza è quello di
    poter proseguire nel rapporto sinergico con la Città Metropolitana,
    come con tutti gli altri Enti, nel segno di quello che è stato e che
    sarà un preciso segno distintivo di questa amministrazione.
    “Ripartiamo con entusiasmo da questo piccolo ma importante traguardo
    che ci dà grande soddisfazione. L’attenzione è stata sempre
    massimo, purtroppo le tante procedure burocratiche hanno rallentato il
    percorso e comunque dopo tanti gli incontri fatti in Città
    Metropolitana, possiamo dire che la ricostruzione dell’Istituto è
    da sempre una tematica prioritaria dell attività amministrativa.
    Abbiamo sempre pensato ai tanti i disagi che i nostri ragazzi hanno
    dovuto affrontare nel corso degli anni ed in questo senso un
    particolare plauso va alla Dirigente Scolastica Prof. Spezzano ed agli
    insegnanti che con amore, dedizione e determinazione hanno saputo ogni
    giorno andare avanti e organizzare al meglio tutte le attività
    didattiche nonostante le non poche difficoltà. Ringraziamo
    l’architetto Mezzatesta per aver preso a cuore la problematica.
    Andiamo avanti con positività e determinazione solo ed esclusivamente
    per il bene della Città”.
    Il Sindaco f.f.
    Maria Grazia Richichi