• Home / CITTA / Reggio Calabria / Reggio Calabria – Il convegno “COVID-19: clinica e sviluppi di indagini e terapia”

    Reggio Calabria – Il convegno “COVID-19: clinica e sviluppi di indagini e terapia”

    L’evento dal titolo “COVID-19: clinica e sviluppi di indagini e terapia”, promosso dal Lions Club Reggio Calabria Città del Mediteranno ha visto emeriti relatori  sviluppare le problematiche legate alla pandemia che sta flagellando il pianeta.

    I relatori, tutti appartenenti al Club, si sono susseguiti tenendo alto l’interesse dei discenti numericamente rilevanti. I moderatori, dottori Vincenzo Romeo e Antonino Vadalà, l’impeccabile performance del cerimoniere dott. Corrado Savasta, Il dott. Pierpaolo Correaleoncologo ha relazionato sulle polmoniti interstiziali, il dottMassimo Autunno, neurologo, ha relazionato su Coronavirus esistema nervoso; il dottSalvatore Tripodi, pneumologo dell’ASPRC, ha affrontata il problema dell’asma al tempo del coronavirus; Il dott. Sebastiano Quartuccio, Internista, ha parlato di tromboembolismo e terapia eparinica; il dott. Egidio Imbalzano, Cardiologo, ha chiarito le problematiche legate al recettore ACE2 ed agli antipertensivi; la dr.ssaMarina Foti, Pediatra, ha relazionato sul COVID-19 in età pediatrica. Inoltre sono interventi per il Lions Club il Governatore del distretto 108YA Ing. Nicola Clausi, il presidente dell’XI circoscrizione Avv. Ettore Tigani ed il presidente di zona XXVII Avv. Massimo Serranò. Le tematiche affrontate hanno inspirato vivo interesse nella platea virtuale creata grazie anche alla diretta, trasmessa sulla pagina facebook del Club. Ancora il COVID-19 fa “paura”  ed il Lions Club Reggio Calabria “Città del Mediterraneo” nella persona del Presidente Dott. Vincenzo Romeo ha voluto rimarcare il proprio impegno sociale nel trattare tale argomento che ancora presenta, ahimè, tante lacune e problematiche cliniche e terapeutiche ancora non risolte, malgrado tanti studi che in quattro mesi di pandemia sono stati fatti principalmente sui farmaci utilizzati e la loro efficacia clinica ancora da provare.

    Il motto “WE SERVE” dei Lions sicuramente in questo incontro ha avuto sicuramente l’applicazione pratica che ci si aspettava.

    “Il nostro Club ha cercato sempre di lavorare in maniera importante, tenendo sempre presenti le finalità lioniste della nostra azione, grazie anche alla spinta ed all’impegno di ogni singolo socio, da come si è visto da questo incontro, dove leprofessionalità del Club hanno contributo in maniera fattiva”.

    Con questo parole il presidente Vincenzo Romeo ringraziando tutti i convenuti, ha chiuso l’evento.