• Home / CALABRIA / Minore travolto sul lungomare di Ferruzzano. I Carabinieri trovano e denunciano il responsabile.

    Minore travolto sul lungomare di Ferruzzano. I Carabinieri trovano e denunciano il responsabile.

    I Carabinieri della Stazione di Bruzzano Zeffirio, al termine di una indagine lampo, hanno individuato l’uomo che, sabato sera, ha investito un bambino di 6 anni sul lungomare di Ferruzzano. Il minore, nell’occasione, si era fratturato la clavicola. L’uomo è indagato per lesioni e omissione di soccorso.

    Indagine lampo della Stazione Carabinieri di Bruzzano Zeffirio, che hanno denunciato per lesioni e omissione di soccorso un 40enne del posto. Tutto ha inizio sabato scorso quando, in serata, un ragazzino di sei anni viene travolto da un’auto sul lungomare “Gino Gullace” di Ferruzzano. Lunghi istanti di paura, dopo i quali il minore è stato subito accompagnato dai genitori al Pronto Soccorso dell’ospedale di Locri, dove gli hanno riscontrato vari traumi, escoriazioni e la frattura della clavicola. I Carabinieri, avvisati da una chiamata al 112, hannoimmediatamenteavviato le indagini. Ed è così che, dopo appena un giorno,i militari della Stazione di Bruzzano Zeffiriosono riusciti a risalire a M.L., un 40enne del posto. La sua posizione è ora al vaglio, per accertare responsabilità per i reati di lesioni personali e omissione di soccorso.

    In aumento i controlli dei Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria per tutta la stagione estiva, soprattutto in prossimità delle zone balneari. L’obiettivo non è soltanto quello digarantire il rispetto delle norme in tema di assembramento, ma anche quello di assicurare vicinanza e supporto a chi soggiornerà in zona per le vacanze.

    Incidenti, situazioni dubbie o di emergenza possono essere segnalate al 112.