• Home / CALABRIA / Al via nuovo ciclo di incontri sul Piano Strategico della Città Metropolitana di Reggio Calabria

    Al via nuovo ciclo di incontri sul Piano Strategico della Città Metropolitana di Reggio Calabria

    Prenderà il via, sabato 4 luglio, il nuovo ciclo di incontri per la condivisione dellostato di avanzamento della redazione del Piano Strategicodella Città Metropolitana di Reggio Calabria.

    Il denso calendario di appuntamenti si inserisce nell’attuale fase di costruzione dello Strumento di pianificazionee risponde alla volontà dell’amministrazione dirafforzare il coordinamento con i soggetti istituzionali e gli attori locali del mondo profit e no profit al fine di consolidare il disegno strategico emersodal dialogo con il territorio e dal processo partecipativo realizzato mediante i tavoli tematici e tecnici che si sono svolti tra dicembre 2019 e febbraio 2020e consegnare, così, alla comunità un documento in linea con le istanze recepite.

    La prima delle iniziative in programma è fissata per sabato 4 luglio alle ore 10.30, a palazzo Alvaro, e prevede il confronto con il Partenariato economico e sociale. Seguiranno, poi, i Tavoli di condivisione nelle varie aree della città metropolitana. Le tappe previste saranno occasioni utili a trasferire agli stakeholder e ai cittadinii risultati delle iniziative di ascoltogià realizzate, alimentando il confronto sulle scelte strategicheper ottenere unfeed-back che confermi ori-orienti gli indirizzi del documento.

    “L’attivazione di uno spazio di dialogo tra Città Metropolitana e i cittadini, che sia funzionale alla costruzione e alla definizione delle strategie di sviluppo di medio e lungo termine per il territorio – ha dichiarato il sindaco della Città Metropolitana Giuseppe Falcomatà –  è la cifra identitaria del Piano Strategico e del nuovo modello di governance che intende veicolare.  Ci muoviamo verso la stesura finale del documento di pianificazione strategica, che altro non vuole essere se non la sintesi delle istanze e delle aspettative emergenti di tutti gli attori della comunità metropolitana, creando ulteriori occasioni di partecipazione pubblica. Con i tavoli di condivisone, infatti, mettiamo a fattor comune la ‘fotografia di futuro’ che è il risultato della prima fase di ascolto del territorio affinché interlocutori istituzionali, rappresentanti del mondo produttivo e dell’associazionismo, delle università ma anche semplici cittadini possano rafforzare il proprio ruolo dico-protagonisti delle scelte dell’ente. Una sfida, quella legata al Piano strategico e alla definizione delle traiettorie di sviluppo della Città Metropolitana, che si fonda sulla responsabilità condivisa e che diventa ancora più centrale se legata a questo momento storico in cui alle ataviche criticità da superare si è sovrapposta anche l’emergenza sanitaria anche economica e sociale connessa alla pandemia”.

    Nei prossimi giorni sarà reso noto il calendario completo degli appuntamenti.