• Home / In evidenza / A Sicilia Mater ritorna il giallo made in Sicily con un appuntamento in collaborazione con la libreria Amaddeo di Reggio Calabria

    A Sicilia Mater ritorna il giallo made in Sicily con un appuntamento in collaborazione con la libreria Amaddeo di Reggio Calabria

    A Sicilia Mater ritorna il giallo made in Sicily con un appuntamento in collaborazione con la libreria Amaddeo di Reggio Calabria che punta a rafforzare la sinergia tra le due sponde dello Stretto in nome della promozione culturale .
    Il 27 luglio alle ore 18,30 sarà protagonista dell’appuntamento digitale sulla pagina fb di Sicilia Mater, Francesco Bozzi e il suo giallo umoristico “L’assassino scrive 800 A” edito da Solferino  che dialogherà con la giornalista Cristina Marra e il titolare della libreria Daniele Amaddeo.
    Francesco  Bozzi, autore televisivo, radiofonico e sceneggiatore sa giocare con la comicità che solitamente mette in bocca a artisti come Fiorello e nel suo romanzo d’esordio di ambientazione siciliana (tra Cinisi e Terrasini) entra a pieno titolo in quella branca del genere poliziesco  che unisce umorismo, scene comiche, crimini e delitti. Il commissario Saverio Mineo, protagonista del romanzo, originario di Calamonaci, lettore della Gazzetta dello Sport, è un personaggio strepitoso e sorprendente che strappa sorrisi e che sembra occuparsi delle indagini di striscio, catturato dalle notizie sportive e dalla lista della spesa che sua moglie gli elenca per telefono, e invece risale al nocciolo delle questioni delittuose quasi per caso, stupendo l’ispettore La Placa e battibeccando col medico legale Costanza. Forte e indolente allo stesso tempo, Mineo racconta la realtà e le contraddizioni della condizione umana e della nostra società.