• Home / CALABRIA / Assistenti educativi, assessore Nucera:”I pagamenti di dicembre sono già arrivati e stiamo lavorando per il riconoscimento della figura”

    Assistenti educativi, assessore Nucera:”I pagamenti di dicembre sono già arrivati e stiamo lavorando per il riconoscimento della figura”

    Sulla questione degli assistenti educativi si registra un grande passo avanti frutto dell’impegno, della perseveranza e della professionalità dell’Assessore al Welfare Lucia Anita Nucera.  “Non abbiamo mai dimenticato nessuno. Anzi con il mio settore -dichiara l’assessore-  abbiamo sempre lavorato con il massimo zelo per risolvere i problemi e dare risposte. Sono arrivati i fondi ed a breve provvederemo ad inviarli alle cooperative per il pagamento del mese di dicembre 2019. Inoltre, la rendicontazione dei mesi di gennaio, febbraio e la prima settimana di marzo 2020, è già stata inviata. Le problematiche ci sono state, ma ci siamo messi a lavoro per rispondere non con i proclami o le polemiche sterili, ma con i fatti”.

    Un risultato importante che premia un lavoro di squadra e la grande serietà e  professionalità:” Per la prima volta- prosegue Lucia Nucera- 165 assistenti educativi hanno avuto un contratto che garantisce loro tutti i diritti. Inoltre, grazie all’interlocuzione che ho avuto con il Ministero dell’Istruzione e la Commissione istruttoria, sto lavorando per il riconoscimento di questa figura a livello nazionale. Aggiungo che da quando sono assessore, il compenso corrisposto è aumentato e sarà ulteriormente incrementato. Infine, gli assistenti hanno già percepito la cassa integrazione per i mesi di marzo e aprile. Pur non avendo a disposizione risorse, ho cambattuto affinché attraverso i fondi europei si potesse comunque garantire un servizio importante per i bambini e le famiglie. Ho sempre aperto a tutti la porta, dicendo chiaramente di non farsi strumentalizzare per questioni politiche da chi cavalca l’onda del disagio per avere visibilità, ma di venire a parlare con me in assessorato, per avere risposte. In questi mesi, ho preferito lavorare in silenzio per gli assistenti educativi, nel solo interesse dei bambini, delle famiglie e dei lavoratori, pur essendo a volte attaccata duramente da parte di chi non aveva nemmeno consapevolezza del lavoro che si stava portando avanti per risolvere la problematica,  e nonostante le difficolta’ che comunque ci sono state”. Sul futuro, l’Assessore Lucia Nucera è chiara:”Stiamo lavorando per la pubblicazione del nuovo bando e probabilmente, ci sarà un implemento delle risorse. Ovviamente, stiamo aspettando anche le linee guida del MIUR per capire quando riprenderà la scuola. Il nostro impegno, come settore, è sempre stato massimo e ringrazio tutti. Non mi sono mai tirata indietro ai confronti  e non mi sono abbattutta, anzi ho proseguito con caparbietà per una risoluzione della problematica legata agli assistenti educativi, nell’ottica della missione che ho assolto nel momento in cui sono diventata assessore, ossia guardare al bene comune. Auspico -conclude l’assessore- che si continui ad interagire e lavorare in sinergia per il  bene di questa città e per la risoluzione celere dei  problemi”.