• Home / CITTA / Reggio Calabria / Siclari (FI): “Istituire banca nazionale del plasma per covid con Avis, in attesa di vaccino e farmaco”

    Siclari (FI): “Istituire banca nazionale del plasma per covid con Avis, in attesa di vaccino e farmaco”

    «Allo stato non abbiamo una cura contro il covid-19, per la scoperta e la distribuzione del vaccino passeranno molti mesi e quindi oggi, nell’immediato, l’unico approccio terapeutico, non ancora autorizzato dal Ministero, che sta dando ottimi risultati è il trattamento a base di plasma».
    A lanciare l’appello è il senatore forzista Marco Siclari che ha evidenziato come «Occorre necessariamente dare una possibilità concreta di guarigione a chi si trova in terapia intensiva, per questo è necessario istituire, velocemente, la banca nazionale del plasma anche valutando un accordo con AVIS. Dobbiamo sostenere la terapia con il plasma che contiene gli anticorpi per il Covid, e che si ricava da una semplice donazione di sangue da parte di coloro che sono guariti dalla malattia. Sono in contatto con il Prof. De Donno, de SMA Carlo di Pavia, che sta portando avanti la terapia e lo ringrazio per la sua determinazione. I primi risultati sono totalmente incoraggianti. Negli USA il plasma contenente anticorpi viene utilizzato anche come profilassi, in alcuni casi, per gli operatori sanitari. Chiaramente la soluzione finale sarà il vaccino», ha così concluso il Senatore azzurro.