• Home / CITTA / Reggio Calabria / Reggio Calabria, Sera: “Adozione di misure in deroga ai regolamenti comunali inerenti l’occupazione del suolo pubblico”

    Reggio Calabria, Sera: “Adozione di misure in deroga ai regolamenti comunali inerenti l’occupazione del suolo pubblico”

    Il presidente della prima commissione consiliare, “Assetto del Territorio”, ing. Giuseppe Sera, alla luce dell’imminente riapertura di molti esercizi commerciali a seguito dell’inizio della FASE II per la gestione della pandemia in atto nel nostro paese, ha proposto in seno alla commissione Assetto del territorio l’adozione di misure in deroga ai regolamenti comunali inerenti l’occupazione del suolo pubblico.

    Tutto ciò al fine di consentire agli esercenti una chiara e serena gestione dei loro locali in piena sicurezza per gli addetti ai lavori e per i loro clienti.

    E’ pur vero che alcuni settori della nostra amministrazione sono ancora ingessati rispetto alle procedure di richiesta e rilascio di autorizzazioni all’occupazione di suolo pubblico da una serie di atti, a mio avviso superflui, che di fatto ingessano il mercato e complicano l’iter autorizzativo.

    E’ improponibile,per fare un esempio, che per un bar o ristorante, l’unica possibilità per creare degli spazi esterni di somministrazione in presenza delle strisce blu, di atam,  è quella di occupare soltanto uno stallo, dove al massimo con le nuove regole ci puoi inserire solo due tavolini.

    Inoltre, in alcune zone del territorio comunale, è fondamentale l’istituzione della ZTL necessaria per il rilancio di molte attività commerciali.

    Pertanto è urgente derogare in questa fase, le prescrizioni poste all’interno dei vari regolamenti comunali x andare incontro in maniera reale alle richieste di sopravvivenza di un settore molto provato dall’emergenza odierna.

    Stiamo pertanto lavorando per poter offrire agli uffici, deputati al rilascio delle concessioniuna proposta seria e univoca, come indirizzo dell’amministrazione al fine stesso di favorire il lavoro degli stessi.

    Nella seduta del 12 maggio 2020, su proposta del presidente sentito l’assessore dott. Saverio Anghelone, sostenuta dai colleghi consiglieri componenti della stessa commissione è stata votata la proposta dell’istituzione di un tavolo tecnico-amministrativo al fine di offrire agli uffici delle proposte tecniche operative omogenee.