• Home / CALABRIA / Reggio Calabria, Pd Palazzo San Giorgio:”Regione Calabria abbandona reggio su tema rifiuti, Capitano Ultimo faccia qualcosa”

    Reggio Calabria, Pd Palazzo San Giorgio:”Regione Calabria abbandona reggio su tema rifiuti, Capitano Ultimo faccia qualcosa”

    Dopo l’inopportuna  e pericolosa ordinanza che il Governo ha impugnato dinanzi al Tar ottenendo ragione, oggi il da poco insediato governo regionale, tira fuori dal cilindro un nuovo colpo alla David Copperfield.

     

    Far sparire la raccolta dei rifiuti dall’intero territorio cittadino in un momento di emergenza sanitaria come quello che stiamo vivendo, o lo definiamo un numero di magia, oppure possiamo chiamarlo per quello che è.

     

    Una sciagura servita da un presidente e da una giunta incompetenti e con la complicità dei silenti consiglieri regionali di maggioranza.

     

    Mettere a repentaglio anche la raccolta di rifiuti speciali ed ospedalieri in un momento come quello attuale, rasenta la follia.

     

    Torneranno i cumuli di rifiuti di fronte ai portoni, si creeranno micro discariche che con fatica e tante risorse avevamo rimosso rendendo i luoghi sicuri, puliti e soprattutto video sorvegliati.

     

    Il lavoro del Sindaco Giuseppe Falcomatà ,del delegato all’Ambiente Armando Neri e dell’intera amministrazione Comunale e Metropolitana sarebbe in questo modo vanificato da una Regione assente e lontana dal territorio.

     

    Nonostante i sacrifici e il lavoro svolto grazie alla mancanza di attenzione della regione, oggi il problema sarà la chiusura della discarica di Crotone, 10 giorni prima è toccato alla discarica di Vazzano e chissà quante altre volte capiterà prima che la nuova giunta decida di mettere mano al settore e affrontare la questione definitivamente in maniera seria e responsabile.

     

    Far ricadere sulle spalle dei cittadini già provati dall’emergenza Covid anche la cattiva gestione politica e amministrativa dettata da scarsa visione e da incompetenza gestionale ci pare eccessivo come prezzo da pagare.

     

    Un prezzo già troppo alto per questa regione che ha patito fin troppe vittime,. Cosi come le difficoltà economiche del settore imprenditoriale, o alle carenze del sistema sanitario che ha retto grazie al lavoro instancabile di medici infermieri e operatori sanitari. Cosi come non ultimo, la totale incapacità riguardo al sistema dei rifiuti.

     

    All’indomani delle elezioni regionali, il cosi tanto declamato cambio di passo è servito solo a riportarci ancora più indietro di quanto già non fossimo e a partorire imbarazzanti slogan su social network, televisioni nazionali e cartelloni pubblicitari.

     

    Come Gruppo Consiliare del Partito Democratico chiediamo al Capitano Ultimo ed al Presidente Santelli un impegno concreto al fine di evitare il disastro annunciato ai danni della nostra città.