• Home / CITTA / Reggio Calabria / Reggio Calabria – La Farmacia Postorino dona mille mascherine al personale del Gom

    Reggio Calabria – La Farmacia Postorino dona mille mascherine al personale del Gom

    Riceviamo e pubblichiamo – Per l’indissolubile legame fra la nostra storica Farmacia, l’Ospedale e la popolazione, oggi la Farmacia Postorino ha deciso di donare 1000 Mascherine al personale del Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria.  Questo materiale che viene spesso prodotto ed importato dalla Cina è ultimamente stato oggetto delle peggiori speculazioni oltre ad essere di difficile reperibilità. Noi abbiamo scelto invece di investire e sostenere il Made in Italy sopratutto per supportare l’industria italiana in un momento difficile come questo, acquistando prodotti di qualità e certificati da un’azienda da sempre attiva nella produzione di dispositivi medici e materiale sanitario. Più che mai oggi in questa situazione di emergenza globale ci sentiamo di dover fare la nostra parte, seppur con un piccolo gesto, per sentirci più vicini ad una realtà sofferente, a chi ne ha più bisogno, e a chi ci protegge tutti i giorni con il loro lavoro stando in prima linea, così come facciamo noi.
    La Famiglia Postorino era noto che fosse attiva da oltre 160 anni nel settore farmaceutico. È titolare della storica Farmacia Postorino nel centro di Reggio Calabria, una delle più antiche della città e d’Italia. Ancor prima di un secolo e mezzo fa, sembrava fosse titolare della farmacia dell’Ospedale.
    Alla luce degli ultimi documenti storici ritrovati, si è chiarito chela storia della famiglia nell’ambito della Farmacia ha radici ben più antiche rispetto all’anno di fondazione (1859). Infatti un documento recentemente ritrovato, conferma che nel 1784, all’indomani del catastrofico terremoto, il primo farmacista della Famiglia Postorino allora Aromatario (a quel tempo la laurea in Farmacia fu istituzionalizzata successivamente e bastava un diploma per esercitare) Domenico Postorino, Maestro Aromatario, dopo il terremoto del 1783, acquista la spezieria del Convento dei Cappuccini, che a seguito della distruzione del sisma venne assegnato all’ospedale Regino S. Margherita. Da allora gli eredi di Domenico Postorino sono sempre stati proprietari della Farmacia dell’Ospedale fino al 1932, data in cui la struttura é stata spostata nella sua attuale sede, e la Farmacia in via De Nava, dove da qui in poi si è tramandata di generazione in generazione. Scoperte storiche come queste ci rendono sempre più fieri del nostro lavoro che nella nostra famiglia, possiamo dire da secoli, viene svolto con passione e dedizione.