• Home / CITTA / Reggio Calabria / Reggio Calabria, Castorina: “Approvato regolamento per utilizzo locali ex Circoscrizioni”

    Reggio Calabria, Castorina: “Approvato regolamento per utilizzo locali ex Circoscrizioni”

    “Aver approvato il regolamento per rendere nuovamente fruibili e a disposizione di cittadini, associazioni i locali delle ex circoscrizioni comunali, è un primo passo verso la politica di prossimità che vogliamo attuare.

    Da sempre i luoghi delle circoscrizioni sono stati il primo avamposto di democrazia per i cittadini,  e grazie al regolamento che mi vede primo firmatario e sostenitore di questa fondamentale iniziativa, luoghi storici per i reggini torneranno ad essere fruibili a tutti.

    Già da ora stiamo lavorandoper poter decentrare una serie di servizi e rendere ancora più importanti nella vita dei nostri quartieri questi luoghi”.

     

    A dirlo è il capogruppo del Partito Democratico a palazzo San Giorgio, Antonino Castorina e primo firmatario insieme a Paola Serranò a margine dell’approvazione della proposta sul regolamento per l’utilizzo dei locali circoscrizionali approvata a maggioranza in Commissione “ Statuto e Regolamento”che aggiunge: “in un momento in cui dobbiamo fare i conti con il distanziamento sociale, con le fasce più fragili e deboli della nostra comunità che sono in sofferenza anche per le pratiche quotidiane, crediamo fortemente che la riconsegna alla collettività delle vecchie circoscrizioni comunali, sia un primo passo per rendere un servizio utile, in alcune zone addirittura necessario per poter vivere meglio. Vogliamo rendere un servizio a tutte quelle fasce di popolazione che hanno difficoltà a spostarsi, che non sono autonome o autosufficienti e avvicinare i servizi alle loro esigenze”.

     

    In conclusione Castorina ha ribadito come: “Dai luoghi di prossimità come le circoscrizioni deve ripartire la nostra comunità quando questa emergenza sanitaria sarà passata. Essere più vicini ai bisogni dei cittadini è un onore al quale non intendiamo sottrarci”.

     

    Il regolamento approvato conclude Castorina e condiviso con tutta la maggioranza consiliare aprirà  questi luoghi a tutte le realtà positive presenti nei vari territori e che da tempo hanno cercato una casa comune ed istituzionale dove poter veicolare il proprio impegno sociale per chi ha più bisogno, una ulteriore promessa mantenuta afferma Castorina , un risultato di cui il Partito Democratico va orgoglioso.