• Home / CITTA / Reggio Calabria / Fase 2, Siclari (Fi): “Ai sindaci e a Falcomatà: concedere maggiori spazi esterni per aiutare attività”

    Fase 2, Siclari (Fi): “Ai sindaci e a Falcomatà: concedere maggiori spazi esterni per aiutare attività”

    «Non basta riaprire per salvare ristoranti, bar e occupazione. È indispensabile che i comuni ed il demanio concedano un aumento degli spazi esterni (l’aumento è gratis) entro 20 giorni dalla richiesta».
    Il senatore forzista che fin dall’inizio della pandemia ha seguito da vicino l’evolversi dell’emergenza, lancia un appello ai sindaci e in particolare al sindaco della città metropolitana di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà: «Affinché le distanze tra i tavoli esterni siano “veramente” rispettate per la sicurezza dei cittadini e per evitare di mettere in crisi le aziende e creare nuovi possibili disoccupati, è necessario che i comuni  ed il demanio concedano a tutte le aziende, anche per gli stabilimenti balneari (per garantire il distanziamento, ma in questo caso dovranno offrire servizi a prezzi ridotti), che ne fanno richiesta, almeno il 40% in più di superficie esterna, fino ad arrivare, dove è opportuno e tecnicamente possibile al doppio della superficie già autorizzata. I comuni intervengano per risollevare l’economia nel rispetto delle regole», ha concluso il senatore azzurro.