• Home / Primo piano / Coronavirus Reggio Calabria – Il dato del Gom del 3 maggio: 1 nuovo positivo (già conteggiato da Asp), 204 tamponi e 2 nuove dimissioni

    Coronavirus Reggio Calabria – Il dato del Gom del 3 maggio: 1 nuovo positivo (già conteggiato da Asp), 204 tamponi e 2 nuove dimissioni

    La Direzione Aziendale del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica che in data odierna sono stati sottoposti allo screening per CoViD-19 204 soggetti. Di questi, 1 è risultato positivo al test.

    I pazienti affetti da COVID-19 attualmente ricoverati in ospedale sono 21: 19 in degenza ordinaria e 2 in Terapia Intensiva. I pazienti deceduti sono 13 (altri tre decessi sono stati registrati al di fuori dell’Ospedale di Reggio Calabria). In virtù di 2 dimissioni effettuate quest’oggi, i pazienti dimessi perché guariti salgono a 47.

    In vista dell’inizio della “Fase 2” decretata dal D.P.C.M. del 26 aprile e della conseguente riapertura delle attività produttive previste, la Direzione Aziendale del G.O.M. continua a raccomandare a tutta la cittadinanza il rispetto delle misure di prevenzione del contagio col medesimo senso civico fin qui dimostrato. In particolare, si ricorda di rispettare la distanza interpersonale nonché di tenere comportamenti sociali responsabili a tutela della salute di tutti.

    Per informazioni, o in caso di sintomi sospetti, si esorta a non recarsi al Pronto Soccorso, ma di contattare il numero Verde 1500 del Ministero della Salute e il numero Verde 800 76 76 76 della Regione Calabria.

    CHIARIMENTO SUL SOGGETTO NON CENSITO DAL DATO DELLA REGIONE

    La Direzione Aziendale del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica che, in data odierna, il laboratorio di Microbiologia e Virologia del Presidio “Riuniti” ha registrato un nuovo soggetto positivo al test per il COVID-19. Tuttavia, il paziente, che risulta aver eseguito il primo accesso alle cure dell’Ospedale di Reggio Calabria, era già stato rilevato come positivo dal laboratorio dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Via Willermin.

    Pertanto, al fine del conteggio regionale, non si tratta di un nuovo positivo, ma della conferma di un caso già precedentemente censito.