• Home / In evidenza / Coronavirus, a Gioia Tauro via libera ai test sierologici

    Coronavirus, a Gioia Tauro via libera ai test sierologici

    Croce Rossa Italiana – Comitato di Gioia Tauro guidato dalla
    presidente Maria Giovanna Ursida e L’Amministrazione comunale  guidata del
    Sindaco Aldo Alessio , informano che dal  27 Maggio c.a. parte la campagna
    nazionale dei test sierologici su un campione di 150 mila cittadini


    I cittadini  sono stati scelti a Campione dall’ ISTAT e  saranno
    contattati dai volontari della Croce Rossa Italiana, per chiedere la
    loro disponibilità ad eseguire il test sierologico, non è
    obbligatorio
    sottoporsi al test, ma l’ indagine permetterà di capire quante
    persone
    nel nostro territorio  abbiano sviluppato gli anticorpi specifici
    contro il  coronavirus consentendo e a fare una stima statica del
    contagio nel territorio.,per esclusiva finalità di ricerca
    scientifica
    a beneficio delle comunità .L’esame è completamente GRATUITO e gli
    esiti arriveranno direttamente a casa vostra.
    Il numero che vi contatterà è 0655100…
    Chi accetterà di sottoporsi a prelievo sarà indirizzato presso il
    laboratorio di Patologia clinica del Presidio  Ospedaliero  di Gioia
    Tauro ,sito in via Madame curie nei giorni di martedì e
    giovedì dalle ore 15,00 alle ore 17,30  messo a disposizione dal
    Dal Direttore sanitario del presidio ospedaliero  ,la dottoressa
    Vincenza Zappone, che si ringrazia per la  professionalità
    ,sensibilità e tempestività con cui ha aderito
    all’iniziativa promossa dal Ministero della SALUTE ,Dall ‘ ISTAT e
    CROCE ROSSA ITALIANA. Comitato di Gioia Tauro.
    Il numero che  contatterà i cittadini   è  il seguente
    :0655100.
    I dati  saranno gestiti nel rispetto delle normative della privacy.
    Sia i  cittadini dei comuni scelti che i nominativi delle persone che
    verranno contattate, sono stabiliti dall’ISTAT, secondo i criteri
    dettati dal Comitato Scientifico del Governo e dall’istituto Superiore
    di Sanità.