• Home / CITTA / Reggio Calabria / “Cemetery boss”, Dieni: «Duro colpo alle cosche di Reggio Calabria»

    “Cemetery boss”, Dieni: «Duro colpo alle cosche di Reggio Calabria»

    la Dda di Reggio Calabria e la polizia hanno messo a segno un altro importante colpo contro due delle cosche più temibili della città dello Stretto. Alle donne e agli uomini dello Stato impegnati nell’operazione “Cemetery boss” va il ringraziamento di tutte le persone perbene che dicono no alla ‘ndrangheta».

    Così la portavoce alla Camera del Movimento 5 stelle Federica Dieni.

    «La nuova indagine – continua la deputata – ha permesso di scoprire il modo attraverso il quale le cosche erano riuscite a mettere le mani anche sul cimitero del quartiere Modena, a riprova che non esiste ambito o settore in cui la ‘ndrangheta non provi a infiltrarsi, magari anche con la compiacenza di funzionari pubblici infedeli. Per questo è opportuno rimanere sempre vigili e supportare con ogni mezzo l’azione di magistrati e forze dell’ordine».