• Home / CITTA / Reggio Calabria / “Ad Arangea senza acqua da tre giorni. Non si può vivere così”

    “Ad Arangea senza acqua da tre giorni. Non si può vivere così”

    Riceviamo e pubblichiamo – Buonasera sono una vostra “fan”. Le scrivo semplicemente perché so che siete una pagina seria, e leggo sempre i vostri articoli e vedo come rispondete alle nostre richieste.
    Io sono di Arangea, abito precisamente in via contrada Gagliardi 58. Ogni anno nella nostra comitiva, formata da 96 famiglie, situate in 7 palazzi, ci manca l’acqua non per guasti o per altro, ma per utilizzo di giardino, e quindi l’acqua ritorna solo quando il lavoro è finito. Ora sono 3 giorni che siamo senz’acqua completamente. In questi anni abbiamo fatto denunce, ora già la situazione della quarantena è difficile, con le mascherine si suda molto, ultimamente sta iniziando a fare caldo, per cui ci ritroviamo a lavarci con le bottiglie e sinceramente siamo stanchi, stanchi di stare senz’acqua e di usufruire soltanto dell’acqua prese nelle fontane, che per quanto possono essere sicure non si può vivere cosi. Abbiamo anche chiamato a Paris, ma niente, abbiamo parlato con la polizia, denunce su denunce ma niente, abbiamo chiamato l’amministratore, ma è come se non gli importasse nulla ce la manda per una due ore e poi viene chiusa di nuovo. L’acqua è un bene primario.
    Dalila Ielo