• Home / CITTA / Reggio Calabria / Raccolta fondi dell’Istituto Pizi di Palmi devoluta al Reparto di Malattie Infettive del Gom

    Raccolta fondi dell’Istituto Pizi di Palmi devoluta al Reparto di Malattie Infettive del Gom

    L’emergenza non si chiama solo CoVid-19, ma anche solidarietà. Così, anche l’Istituto d’Istruzione Superiore “N.Pizi” di Palmi, nella persona della Dirigente Scolastica, Professoressa Maria Domenica Mallamaci, si è fatto carico anche dell’espressione della volontà del Consiglio d’Istituto per la raccolta fondi da donare al Reparto di Malattie Infettive del Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria per contribuire al suo potenziamento.

    L’improvviso esplodere della pandemia ha colto alla sprovvista il sistema sanitario relativamente alla disponibilità di dispositivi ed apparecchiature per contrastare il Coronavirus ed il “Pizi”, appoggiando un sentire comune volto alla solidarietà, si è subito attivato con una raccolta fondi su base volontaria per l’acquisto di materiali indispensabili per gli operatori sanitari.

    Il contributo, che ammonta ad Euro 4.140,00 versato con un Bonifico Bancario, dimostra che la filantropia cammina di pari passo con altri grandi valori di cui l’uomo si rende interprete e protagonista, e quando sono i giovani a farlo, ci fa sentire meno vulnerabili e protetti.

    Una generosità fatta di piccoli contributi che, messi insieme, manifestano quello spirito di iniziativa di sentirsi vicini e solidali e di far parte di una grande famiglia, come hanno anche dimostrato i tanti operatori sanitari, medici e infermieri, che si sono spostati da Sud a Nord per aiutare i colleghi stremati da turni massacranti, mettendo a rischio anche la loro stessa vita.

    “Donare è sentirsi parte della comunità. Coinvolgere i giovani e le famiglie, sensibilizzandoli a questo atto di generosità, ci fa sentire parte della Nazione che, in questo momento, ha bisogno di sostegno morale ed anche economico per poter superare questapandemia. Il nostro piccolo contributo si aggiunge ai tanti altri che sicuramente stanno arrivando per assicurare al sistema sanitario le forniture indispensabili per operare. Tante piccole gocce, alla fine, formeranno un fiume su cui far navigare la speranza del superamento di questa fase così drammatica. A nome dell’Istituto che rappresento, porgo un doveroso grazie a tutti coloro che hanno contribuito ad arricchire questa donazione, segno di una grande sensibilità che ci fa sentire uniti ed utili”. Così afferma la Dirigente Mallamaci, lontana fisicamente dall’Istituto, ma vicina virtualmente a tutta la comunità scolastica, con l’utilizzo di diverse Piattaforme.