• Home / CALABRIA / La scuola ai tempi del coronavirus, al ‘Righi’ di Reggio Calabria la campanella suona in e-learning

    La scuola ai tempi del coronavirus, al ‘Righi’ di Reggio Calabria la campanella suona in e-learning

    L’Istituto di Istruzione Superiore “Augusto Righi”, attraverso l’uso di piattaforme E-Learning, abbraccia i propri studenti ogni mattina, facendo “suonare” la campanella dell’istituto in ogni casa.

    Un modo per ritrovarsi insieme al fine di costruire una sorta di normalità in questo particolare momento storico.

    Un modo per far vivere ai giovani adolescenti i giorni in modo comune, impegnandoli fattivamente nella didattica.

    Docenti straordinari, studenti eccezionali e famiglie collaborative stanno, insieme, portando avanti un programma di vita. Questa sinergia e soprattutto questo calore umano che si respira è segno di una grande maturità interiore tesa a regalare agli adolescenti gli strumenti necessari per approdare nel mondo di domani.

    Così la dirigente dell’Istituto “A. Righi” Daniela Musarella ha commentato il lavoro che si sta svolgendo precisando che l’Istituto “Righi” ogni giorno entra nelle case dei propri studenti per formarli al meglio attraverso l’uso delle nuove tecnologie.

    Un lavoro capillare svolto con grande passione dai docenti che ormai non seguono più l’orario scolastico ma ogni ora è l’ora per rispondere ai propri studenti e non solo su tematiche scolastiche ma anche per dare sostegno e conforto in questo contesto così particolare.

    Videolezioni, audioconferenze, lavori di gruppi, elaborati singoli e molto altro sono all’ordine del giorno.

    Un progetto multimediale quello del “Righi” che parte da lontano. Sin dal 2016, infatti, l’Istituto si era distinto attraverso l’attivazione di soluzioni metodologiche e tecnologiche sostenibili. Si sono implementate in questo ultimo periodo alcune piattaforme E-Learning come GoogleEducation al fine di permettere agli studenti di vivere, se pur a distanza, l’esperienza formativa attraverso lavori ed elaborati di alto profilo scientifico preparati appositamente dai docenti.

    Una formazione che mira alla qualità. Questo è il motto.

    Sono state, inoltre, fornite una serie di Apps gratuite al fine di consentire agli studenti una maggiore possibilità di scaricare materiali e dati utili per arricchire il loro bagaglio culturale.

    Il “Righi” una scuola già tecnologica che si specializza ulteriormente nella tecnologia digitale attraverso docenti già formati con corsi interni alla scuola sulla multimedialità e la didattica tenuti dall’animatore digitale Stefano Costantino.

    Così nel 2020 è stata estesa a tutte la classi l’azione sperimentale già elaborata nell’anno 2016 con alcune classi pilota.

    Classroom già usata in modo diffuso nell’Istituto per favorire e stimolare la partecipazione degli studenti a progetti e concorsi è diventata, oggi, un ordinario strumento giornaliero finalizzato a stare in classe da casa.

    Gli studenti del “Righi” lavorano e producono molto dal primo al quinto anno senza sottovalutare però la voglia ed il desiderio di ritornare presto tra i banchi di scuola.