• Home / CITTA / Reggio Calabria / Donazione del Club Lions Villa San Giovanni Fata Morgana e dal Leo Club Villa San Giovanni Cenide al GOM di Reggio Calabria

    Donazione del Club Lions Villa San Giovanni Fata Morgana e dal Leo Club Villa San Giovanni Cenide al GOM di Reggio Calabria

    TEMPO DI CORONAVIRUS…. TEMPO DI SACRIFICIO E RAZIONALITÀ. Questa la molla che ha fatto sentire ai Lions di Villa San Giovanni il bisogno di agire. Alla domanda “Cosa fare per aiutare chi ha bisogno? Cosa poter fare per servire e per rendersi utili?”…..la risposta è partita dal fronte… da parte di una Leo-Lion.

    Quando le sirene delle ambulanze sempre più frequenti hanno presto sovrastato i rumori nevrotici della città e il ritmo frenetico delle nostre vite vissute forse troppo spesso con il pilota automatico inserito, siamo stati chiamati a rispondere a quella domanda, siamo stati chiamati a cambiare le nostre vite, rassicuranti e comode, a cambiare i nostri programmi, studiati e pianificati nei minimi dettagli…siamo stati chiamati a combattere una guerra contro un nemico subdolo e letale. Sì, perché è stato chiaro fin da subito che di guerra si tratta : c’è chi combatte per restituire il respiro ad un uomo, chi lo fa per poter festeggiare ancora il tempo che resta con i propri cari; c’è chi combatte la solitudine e la stanchezza e la paura di infettare i propri cari dopo ore estenuanti di lavoro; chi combatte invece con la propria mente e con la nostalgia consapevole di dover ancora una volta ascoltare le prime parole della nipotina attraverso uno schermo telefonico, unico sottile mezzo per non abbandonarsi allo sconforto; chi lotta quotidianamente contro la costrizione  fisica e psicologica che lo attanaglia.È una guerra in cui ognuno ricopre ruoli differenti ma che tutti combattiamo. La domanda è sempre lì, ogni giorno e risuona nei cuori di ciascuno. Non si può far vincere il senso di impotenza e l’angoscia che attanaglia il cuore mentre il telegiornale pronuncia l’ennesimo bollettinodal fronte…e allora lo spirito che anima i Leo e i Lions ruggisce e ci spinge all’azione! Servire il prossimo, motto che da sempre contraddistingue la Nostra Associazione, si traduce in piccoli significativi gesti di solidarietà, diretti nello specifico verso la Nostra Sanità Pubblica, realtà purtroppo segnata da anni di tagli e malgestione, logorata da manovre dettate da interessi economici che purtroppo hanno prevalso sul diritto alla salute del cittadino.

    Un’ Italia in ginocchio, sorretta dagli sforzi sovraumani di donne e uomini che, seppur spesso sprovvisti anche di adeguate armi, fanno delle loro paure la loro forza e dedicano anima e corpo al servizio del prossimo.Ed è con la nostra piccola donazione, un Monitor Multiparametrico Philips MX400, che il Lions Club Villa San Giovanni Fata Morgana e il Leo Club Villa San Giovanni Cenide hannotradotto la nostra forte volontà di combattere a nostra volta, prestando il nostro sostegno a chi quotidianamente lo garantisce all’umanità sofferente e malata.

    Il monitor è stato consegnato al Reparto di Rianimazione e terapia intensiva del GOM “Bianchi –Melacrino-Morelli diretto dal Dott. Sebastiano Macheda alla presenza del direttore, dei medici del reparto e dei presidenti dei Club Lions Franco Vitali e Leo Chiara Palermo.

    La pandemia sta portando via una generazione, la nostra memoria storica, ma sarà proprio la Storia a dover giudicare la nostra di generazione, in base alla forza dell’Amore e al senso di responsabilità che questa emergenza avrà generato, atteggiamento che può e deve fare la differenza facendo pendere la bilancia dell’eterna lotta tra la Vita e la Morte.

    Come disse Kant “ La solidarietà del genere umano non è solo un segno bello e nobile, ma una necessità pressante , un essere o non essere , una questione di vita o di morte ”……  e che sia sempre Vita dunque!