• Home / CITTA / Reggio Calabria / Approvata proroga termini istanze contributi per l’anno 2020, ASC ringrazia Paris: “Dalla Regione segnale importante per il mondo dello sport”

    Approvata proroga termini istanze contributi per l’anno 2020, ASC ringrazia Paris: “Dalla Regione segnale importante per il mondo dello sport”

    L’A.S.C Reggio Calabria, ente di promozione sportiva riconosciuto dal Coni, ringrazia il consigliere regionale Nicola Paris per la proposta di legge approvata durante l’ultima seduca consiliare.  A causa dell’emergenza sanitaria Covid-19 si sono determinati gravi effetti negativi sul sistema economico nazionale ed internazionale  e le misure di contenimento del contagio adottate dallo Stato italiano, limitano notevolmente la possibilità di spostamento delle persone incidendo sulla capacità operativa delle imprese e delle associazioni. Per evitare contagi, molte attività economiche e sportive sono temporaneamente sospese e il passaggio di ripresa sarà, come giusto, lento e graduale. Per dare una boccata d’ossigeno e consentire la ripartenza delle attività calabresi, il consigliere regionale Paris ha proposto la proroga dei termini di istanze contributi per l’anno 2020 al fine di attenuare la crisi economica-finanziaria derivante dalla sospensione delle attività sportive.  Entusiasta di un primo risultato raggiunto il presidente dell’A.S.C Antonio Eraclini che, nel ringraziare il consigliere dell’Udc per aver immediatamente sposato la loro causa, ribadisce di “studiare insieme le misure urgenti e indifferibili per dare una prima, importante risposta alla crisi del settore sportivo”.

    “All’Onorevole Paris abbiamo chiesto di farsi promotore, presso la Presidenza della Giunta regionale, delle istanze sollevate dal Comitato Provinciale ASC di Reggio Calabria e discusse durante la diretta dalla nostra pagina Facebook per la proroga  della scadenza del 30 Giugno 2020 per le richieste di contributo regionale alle attività ed alle manifestazioni sportive; l’erogazione immediata dei contributi alle associazioni sportive, dalla Regione Calabria, per l’annualità 2019, già assegnati e a tutt’oggi non in disponibilità dei destinatari; istituire un bando regionale (come la regione Liguria) che, da subito, dia la possibilità alle società di ricevere un contributo per poter affrontare le spese inerenti alle utenze e l’istituzione di una piattaforma comune per la raccolta delle istanze di tutte le associazioni sportive regionali – spiega il presidente Eraclini – La piattaforma comune non sarà altro che un tavolo tecnico virtuale per l’analisi dei diversi problemi, attraverso il confronto aperto e trasparente, il tutto  mirato alla ricerca delle migliori soluzioni possibili per il mondo sportivo calabrese”.

    Il presidente dell’A.S.C sprona la Regione Calabria a creare “un fondo rotativo per la concessione di agevolazioni nella forma di prestiti rimborsabili a fronte di piani di intervento a sostegno del capitale circolante a favore di Associazioni Sportive Dilettantistiche e Società Sportive Dilettantistiche” perché “sarebbe di sicuro un ottimo mezzo per farci ripartire dopo questa terribile emergenza Covid-19. Delle quattro proposte, le prime due sono state approvate – conclude Eraclini  – Un primo importante segnale di apertura da parte delle istituzioni verso le associazioni e il mondo dello sport che fa ben sperare”.