• Home / CALABRIA / Antenne 5G, il sindaco Falcomatà scrive al rettore dell’UniRc

    Antenne 5G, il sindaco Falcomatà scrive al rettore dell’UniRc

    In relazione alle crescenti preoccupazioni destate tra la cittadinanza metropolitana relative all’installazione delle antenne per la tecnologia 5G, il sindaco Giuseppe Falcomatà ha richiesto l’intervento del Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione, delle Infrastrutture e dell’Energia Sostenibile dell’Università “Mediterranea” di Reggio Calabria, al fine di fugare eventuali dubbi su possibili riflessi negativi per la salute pubblica.

    Al riguardo, il sindaco metropolitano ha richiesto la diffusione di studi sulla tecnologia in esame redatti dagli esperti dell’UniRC e lo svolgimento di una compagna di monitoraggio degli effetti eventualmente prodotti.

    «Nelle ultime settimane – ha spiegato il sindaco Falcomatà – mi sono pervenute diverse segnalazioni da parte di cittadini che richiedevano di approfondire la questione. Si tratta a mio avviso di un argomento sensibile, sul quale solo la scienza può offrire risposte esaustive. A tal proposito, pur in presenza di numerosi studi e pubblicazioni di carattere nazionale ed internazionale, ho ritenuto opportuno, senza preconcetti, scrivere al Magnifico Rettore Santo Marcello Zimbone ed investire la nostra Università, una delle eccellenze scientifiche del nostro territorio e dell’intero Meridione, al fine di chiarire eventuali effetti negativi della nuova tecnologia sulla popolazione».