• Home / CITTA / Reggio Calabria / Villa San Giovanni, Richichi: “Con i Voucher Sociali aiuti alle famiglie in difficoltà”

    Villa San Giovanni, Richichi: “Con i Voucher Sociali aiuti alle famiglie in difficoltà”

    Interventi di aiuto e sostegno delle famiglie numerose o in difficoltà, con priorità per i nuclei con figli minori di età 0-3 anni o con più di 3 figli di età compresa 0-10 anni. È questo quanto prevede il Piano per la Famiglia, con aiuti sotto forma di Voucher, per acquisto di beni primari per la primissima infanzia attraverso Voucher Sociali (buoni spesa), del valore di euro 50 per un massimo di 500 euro a famiglia. A rendere noto il nuovo strumento adottato, è l’assessore alle politiche sociali del comune di Villa San Giovanni, in qualità di ente capofila dell’Ambito territoriale 14, Maria Grazia Richichi.

     

    «Attraverso una nuova campagna di sensibilizzazione siamo riusciti ad ampliare ed individuare, con la riapertura dei termini, gli esercizi commerciali disponibili all’erogazione alle famiglie di beni primari per l’infanzia – prosegue Maria Grazia Richichi – offrendo, pertanto, la possibilità di accedere più agevolmente agli aventi diritto, attraverso una vera e propria rete capillare sul territorio che ci permette di essere più vicini alle famiglie in difficoltà.

     

    Occorre ricordare – aggiunge ancora Maria Grazia Richichi – che l’importante attività messa in campo, grazie al proficuo lavoro di sinergia e collaborazione con i Comuni dell’Ambito 14, è finanziata con il  fondo per la famiglia per un importo complessivo di 172.621,00 e  permetterà di realizzare interventi di aiuto e sostegno  in favore di famiglie numerose o in difficoltà, con priorità per i nuclei con presenza di figli minori di età inferiore ad anni tre, per acquisto beni primari per la  primissima infanzia attraverso dei voucher per complessivi 500 euro a famiglia. Con l’approvazione della graduatoria dei beneficiari ammessi all’erogazione di voucher finalizzati all’acquisto di beni primari e servizi per la prima infanzia (fino a 3 anni) e alle famiglie numerose (con 3 o più figli minori 0-10 anni) e con l’ampliamento degli esercizi aderenti alla manifestazione di interesse, i Voucher Sociali saranno messi a disposizione in tempi brevi dei soggetti beneficiari.

     

    Infine – ricorda ancora l’assessore – i rapporti tra il Comune di Villa San Giovanni nella qualità di ente capofila dell’Ambito 14 e gli esercizi commerciali, saranno regolamentati da convenzione e da apposito disciplinare. Adesso i nostri uffici sono pronti a pubblicare la graduatoria dei beneficiari, già individuati con apposito avviso pubblico – conclude soddisfatta Maria Grazia Richichi – ed a beneficiare potranno essere tutti gli aventi diritto residenti nei Comuni di Bagnara Calabra, Calanna, Campo Calabro, Fiumara, Laganadi, San Procopio, San Roberto, Sant’Alessio, Sant’Eufemia, Santo Stefano, Scilla, Sinopoli e Villa San Giovanni».