• Home / CITTA / Reggio Calabria / Reggio Calabria, il gruppo consiliare del Pd: “La Calabria ha bisogno di una Giunta Regionale”

    Reggio Calabria, il gruppo consiliare del Pd: “La Calabria ha bisogno di una Giunta Regionale”

    “Nonostante l’emergenza sanitaria determinata, su tutto il territorio nazionale, dal Covid 19, la Regione Calabria, a distanza di due mesi dalle elezioni, scandalosamente, non è  ancorariuscita ad avere un esecutivo completo a dichiararlo sono Antonino Castorina Capogruppo del Partito Democratico e componente della Direzione Nazionale del Pd ed i consiglieri del Gruppo consiliare  a Palazzo San Giorgio Rocco Albanese, Nancy Iachino, Enzo Marra, Paola Serranò e Mimmo Martino.

    I conflitti ed i contrasti politici, all’interno della coalizione di centrodestra, continuano ad avere il sopravvento rispetto alla imperiosa esigenza di avere un Governo regionalein condizioni di fronteggiare la diffusione, sempre più preoccupante, del coronavirus”.

    E’ quanto affermano gli esponenti dell’amministrazione comunale guidata da Giuseppe Falcomatà che aggiungono:“In Calabria, attualmente, i casi accertati sono 68, mentre nella città di Reggio Calabria sono saliti a 29 di cui 11 ricoverati nel GOM e 2 in terapia intensiva. La questione è senza dubbio allarmante ed è destinata ad assumere, nei prossimi giorni, dimensioni ancora piùgravi.

    La Regione, non avendo la giunta al completo, non è nelle condizioni di fronteggiare in modo autorevole la diffusione sempre più esponenziale del coronavirus, e le dichiarazioni rilasciate dalla Presidente Iole Santelli in una trasmissione televisiva nazionale, non lasciano altri dubbi rispetto allo stato di emergenza che c’e’ in Calabria.

    La Governatrice ha chiesto al Governo Conte misure nazionalie l’impiego dell’esercito perchèla Calabria – ha dichiarato- si trova in una condizione probabilmente peggiore rispetto alla Puglia e alla Sicilia; possiede solamente 100 posti in terapia intensiva e mancano i macchinari.

    Una situazione proseguono gli esponenti dem decisamente allarmante, quella descritta dalla Governatrice Santelli a cui va il nostro supporto istituzionale.

    Tale situazione diventa complicata ulteriormente dall’assenza di un esecutivo stabile e forte e dalle difficoltà ad assumere decisioni omogenee, attente elungimirantidi fronte ad una emergenza sanitaria senza precedenti.

    Avvertiamo, invece, come cittadini e come esponentipolitici del Pd, la necessità e la responsabilità di spronare la Governatrice Santelli e la sua maggioranza a nominare immediatamente la giunta regionaleperché la Calabria ha bisogno di un esecutivo che possa agire e individuare iniziative e strategie politiche destinate a salvaguardare la salute dei calabresi da un nemico invisibile e molto insidioso come il coronavirus.

    Chiediamo inoltre proseguono gli esponenti del PD al Presidente Santellidi riaprire tutte quelle strutture ospedaliere che in questi anni nel territorio regionale sono state dismesse individuando, sin da subito, il personale medico, infiermeristico e la strumentazione tecnica necessaria.

    Questa, a nostro avviso, è l’unica soluzione che potrebbe riuscire in qualche modo a non ingolfare i reparti di terapia intensiva degli ospedali.

    La Governatrice Santelli non può delegare soloallo Stato e all’esercito gli interventi da realizzare, ma deve, prima di ogni altra cosa, predisporre un pianoproprio della Regione che dovrà essere di supporto agli interventi garantiti dallo Stato, dalla protezione civile ed anche dall’esercito.

    Assistere, in questo particolare momento concludono i consiglieri comunali del Pd , a contrasti politici all’interno della coalizione di centrodestra per la spartizione dellepoltrone, rappresenta una insidia ulteriore alla salute dei calabresi che non ci possiamo permettere”.