• Home / In evidenza / Porto Gioia, Uiltrasporti chiede incontro con autorità

    Porto Gioia, Uiltrasporti chiede incontro con autorità

    Di seguito la nota diffusa dalla Uiltrasporti – La scrivente O.S. considerata la situazione venutasi a creare  dalla  emergenza sanitaria da COVID-19 che ha scatenato la Pandemia, dichiarata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), i lavoratori si trovano in un momento particolare di confusione e apprensione.

    Circa 2500 lavoratori, ogni mattina transitano dal varco doganale del Porto di Gioia Tauro per poi ritrovarsi all’interno dell’area Portuale, senza nessuna possibilità giornaliera di ricevere in dotazione i DPI, come ad esempio le mascherine, necessarie alla prevenzione.

    Per quanto sopra scritto e considerato l’ultimo decreto  DPCM di giorno 14, Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro.

    La scrivente chiede un incontro urgente con la S.E. per le giuste valutazione del momento particolare che stiamo attraversando.

    Certo di un vostro celere riscontro l’occasione è gradita per inviarvi distinti saluti.