• Home / CITTA / Reggio Calabria / Coronavirus, S.Stefano in Aspromonte, Comune distribuisce mascherine e igiienizzante

    Coronavirus, S.Stefano in Aspromonte, Comune distribuisce mascherine e igiienizzante

    Il Comune di Santo Stefano, fin dalla giornata di oggi sta provvedendo alla distribuzione, casa per casa, di mascherine protettive, alle quali seguirà quella di igienizzante.
    Questo è il testo integrale della comunicazione che il Sindaco, Francesco Malara, ha riservato agli abitanti di Santo Stefano in Aspromonte

    In questo momento di tensione diffusa, che potrebbe aumentare con il rientro presso il nostro Comune di tante persone che hanno dimorato nel Nord Italia, provo con poche righe a dare un piccolo aiuto con una informazione un po’ più dettagliata anche se non esaustiva sul preoccupante tema del coronavirus.

    Motivo per cui cmq vi invito sempre a leggere per intero i decreti del consiglio dei ministri ( unico soggetto titolato a gestire l’ attuale crisi ) che vi invierò a seguire . Precisando che in ogni caso è opportuno sentire gli operatori sanitari per qualunque dubbio.

    Per aiutarne la lettura ai più pigri, trasmetto anche le singole pagine del DCPM 1/3/2020 che ci riguardano da vicino in quanto trattano degli atteggiamenti da tenere in tutti quei comuni, come il nostro , ( senza necessità di ordinanze che anzi sono vietate) che non hanno registrato nessun caso di coronavirus 🤞🏻.

    Inoltre allego l’ elenco di quei comuni per i quali sono necessarie ulteriori misure per quelle persone provenienti da essi e da essi soltanto.

    Per tutti valgono le allegate misure igieniche ( abbiamo mandato in stampa un manifesto apposito che presto ci consegnerà la tipografia e affiggeremo in giro per il paese ) e l’ obbligo per gli uffici pubblici di mettere a disposizione dei prodotti igienizzanti, prodotti che abbiamo già ordinato e che collocheremo a breve .

    Infine vi trasmetti il nuovo decreto del 04 03 2020 che riprende molte delle cose del precedente ( però leggetevelo) e tra le altre cose indica la particolarità che le scuole dovranno stare chiuse fino al 15 marzo, che vieta tutte le manifestazioni e gli assembramenti pubblici su tutto il territorio nazionale e che invita gli anziani e le persone con problemi respiratori a non uscire di casa se non per necessità.

    Per qualunque cosa comunque tenete conto oltre della disponibilità, di tutti i pubblici uffici,
    – dei numeri telefonici nazionali 1500, 800767676,….,
    – di quelli degli operatori sanitari , – dei seguenti numeri di emergenza
    – 328 720 6273 Gruppo Comunale di Protezione Civile del Comune di Santo Stefano in Aspromonte,
    – 115 Vigili del Fuoco ( anche per il distaccamento di Gambarie ),
    – 112 carabinieri ( anche per il soccorso alpino ),
    – 113 polizia,
    – 118 pronto soccorso,
    – 348 7543179 Croce rossa italiana ( sede in Santo Stefano in Aspromonte ) ed
    anche della mia personale disponibilità.