• Home / CITTA / Reggio Calabria / Coronavirus, le misure del Comune di Reggio Calabria: uffici chiusi al pubblico e stop a eventi

    Coronavirus, le misure del Comune di Reggio Calabria: uffici chiusi al pubblico e stop a eventi

    L’amministrazione comunale comunica la chiusura di alcuni uffici comunali e la sospensione di tutti gli eventi previsti nei locali comunali fino al 3 aprile.

    Gli uffici comunali, oggetto del provvedimento, sono: Grandi Opere – Programmazione LL.PP. (fino al 10 marzo), Finanze e Tributi (fino al 15 marzo), Urbanistica (fino al 15 marzo), Sviluppo Economico e Sporto (fino al 13 marzo), Welfare (fino al 10 marzo).

     

    “Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 4 marzo 2020, recante “Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19″, alcuni Settori Comunali hanno disposto la chiusura al pubblico o altre misure di interesse per l’utenza.

    Inoltre:

    – nel caso di visite turistiche presso il Castello Aragonese o presso la Pinacoteca Civica, sarà consentito l’accesso ad un massimo di n. 6 persone alla volta o a singoli nuclei familiari.

    SOSPENSIONE

    di tutti gli eventi e/o le iniziative presso i locali comunali (es.: Biblioteca, Castello Aragonese, Pinacoteca civica, siti archeologici, ecc.) fino al 03.04.2020 (Prot. 51780 del 06.03.2020)

    – Accesso ai pubblici uffici dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP), fino all’adozione delle misure per la disciplina all’accesso, a tutela della salute pubblica.
    E’ stata disposta l’immediata interdizione del pubblico ed il servizio ai cittadini sarà garantito esclusivamente per via telefonica o telematica;
    Il deposito di atti, istanze e documenti nonché il ritiro delle cartelle esattoriali, potrà avvenire dalle ore 9:30 alle ore 12:00 dei giorni feriali, attraverso lo sportello adiacente alla porta d’ingresso, nel rispetto delle misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019”.

    Si invitano i cittadini a prenderne visione visitando il sito www.reggiocal.it, ove alla sezione notizie è stata predisposta una pagina informativa, contenente alla sezione link, i provvedimenti in formato integrale in continuo aggiornamento.

    Si rende noto inoltre che la comunicazione istituzionale comunale è integrata dai canali social dell’Ente: Facebook e Telegram rintracciabili con @comunerc in costante aggiornamento.

    Nello spirito di massima collaborazione invitiamo pertanto ad affidarsi, sempre e solo, alle informazioni e alle indicazioni che provengono da fonti istituzionali.

    Accessi in sede limitati ai casi indispensabili e l’utilizzo di email e pec. E’ quanto contenuto nell’avviso diffuso dal comandante della Polizia Municipale di Reggio Calabria, Salvatore Zucco, alla luce dell’emergenza Coronavirus.

     

    “Viste le stringenti misure di contrasto e di contenimento del diffondersi del virus da COVID-19, adottate da ultimo con DPCM del 4 marzo 2020 su tutto il territorio nazionale, si invita la cittadinanza, in considerazione del carattere particolarmente diffusivo dell’epidemia, a partire dal 9 marzo 2020 e fino a cessate esigenze, a limitare gli accessi presso la sede del Comando Polizia Municipale di Viale Aldo Moro n. 18 esclusivamente ai casi strettamente indispensabili.
    Si comunica, al fine di evitare il sovraffollamento dei locali, che l’accesso al pubblico presso gli uffici del Comando sarà consentito esclusivamente nei giorni feriali, dal lunedì al venerdì, dalle ore 10:00 alle ore 12:00 e il martedì, anche dalle ore 15:00 alle ore 16:30.

    “Al fine di evitare disagi e disservizi, si invita la cittadinanza ad interfacciarsi con il Comando per via telematica trasmettendo, in via prioritaria ed ove possibile, comunicazione ed istanze ai seguenti indirizzi di posta elettronica:

    -mail ordinaria: poliziamunicipale@reggiocal.it;

    -pec: polizia_municipale@pec.reggiocal.it

    Si informa, infine che per urgenze ed emergenze il Comando potrà essere contattato h24 ai numeri telefonici 0965 53991 e 0965 53004, raccomandando di limitare le comunicazioni ai tempi ed ai casi strettamente necessari.
    Si confida nel consueto senso di responsabilità e di collaborazione della cittadinanza”.