• Home / CALABRIA / Coronavirus, Cinzia Nava: “Più infermieri per i detenuti”

    Coronavirus, Cinzia Nava: “Più infermieri per i detenuti”

    “Più infermieri per i detenuti”. Lo chiede la presidente della Crpo, Cinzia Nava, che aggiunge:“Mi sento di sostenere la richiesta del Garante regionale per i diritti dei detenuti, Agostino Siviglia, che ha richiamato la difficile situazione che vive oggi, più che mai, in tempo di emergenza coronavirus, chi è privato della libertà personale. In particolare – sottolinea Cinzia Nava-, faccio mio l’invito al governatore Iole Santelli ad inserire nel piano per l’emergenza coronavirus, un capitolo dedicato all’assistenza sanitaria in caso di contagio nelle carceri.  Abbiamo avuto modo di conoscere bene il mondo degli istituti penitenziari calabresiin virtù di un protocollo attivato e le visite che abbiamo effettuato ci hanno dato esatta contezza delle criticità da affrontare. Ovviamente – rilancia la Nava-, questa situazione di emergenza la estendiamo a tutti i cittadini calabresi con i qualicondividiamo questo dramma e ai quali rinnovo il consiglio di seguire le indicazioni del Governo che, in questa fase cosi calda dell’epidemia, diventano garanzia effettiva per uscire dal tunnel. Al contempo, voglio esprimere fiducia nel lavoro del governatore Santelli e vicinanza a tutte le Istituzioni, forze dell’Ordine in primis,impegnate nella tutela della salute pubblica. Ed un pensiero speciale- conclude Cinzia Nava-  va ai nostri medicie a tutti gli operatori sanitari che, davvero,da un capo all’altro dell’Italia, sono l’immagine autentica di una terra straordinariamente umana e solidale”.