• Home / CITTA / Reggio Calabria / Coronavirus, Aeroporto di Reggio cancellato durante emergenza, ma i dati dicono che sarebbe servito
    aeroporto-scalo-rc

    Coronavirus, Aeroporto di Reggio cancellato durante emergenza, ma i dati dicono che sarebbe servito

    Di seguito la nota diffusa dalla Uiltrasporti – La scrivente segreteria regionale, preso atto della nota emanata dall’ENAC del 11.03.2020, riguardante l’operatività limitata solo ad alcuni aeroporti della rete  nazionale, ridisegnando, di fatto, lo scenario infrastrutturale aeroportuale minimo; osservante delle ultime disposizioni emanate a mezzo di DPCM del 11.03.2020, esprime significativo dissenso per la configurazione minima programmata dall’Ente Nazionale per L’Aviazione Civile, che prevede la chiusura temporanea di due delle tre infrastrutture aeroportuali calabresi, segnando in tal modo il conseguente isolamento del territorio dal resto del Paese, senza che venga garantita la mobilità delle persone come da disposizioni vigenti.

    Per quanto sopra, si evidenzia che l’emergenza sanitaria sorta, certamente mette in luce la necessità di mantenere attivi i servizi essenziali (come anche ribadito dalle disposizioni in atto), secondo i quali, la scrivente O.S., al cospetto della cancellazione programmata di treni, bus, aerei, etc., ritiene di dover sensibilizzare ulteriormente gli attori decisori, in riferimento all’eventuali conseguenze disastrose, che potrebbero essere indotte dall’ulteriore contrazione delle attività riguardanti il trasporto aereo in Calabria.

    A titolo esemplificativo, sembrerebbe che i dati relativi al traffico di passeggeri riguardante l’Aeroporto di Reggio Calabria, da e per Roma, mostrerebbero l’effettiva esigenza di non azzerare i collegamenti, ritenuti essere indispensabili per eventuali nuove emergenze che si dovessero proporre nelle prossime ore, oltre che utili a dover garantire il servizio offerto dall’elisoccorso.

    Per le motivazioni suesposte, la scrivente O.S., chiede, l’autorevole intervento del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti On. Paola De Micheli, fondamentale per poter sfatare la preannunciata chiusura degli aeroporti calabresi interessati, auspicando che possano essere valutate positivamente le ragioni discusse con il solito senso di responsabilità e consapevolezza, in riferimento alle vicissitudini che hanno determinato lo stato di emergenza esistente che si intende affrontare con grande spirito di solidarietà e collaborazione.